Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano: Il blitz contro bin Laden in un videogame

Il Fatto QuotidianoEnrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano. E’ appena uscito un videogame sulla cattura di Osama bin Laden che definire gioco interattivo su Internet è assolutamente riduttivo. Della serie: quando l’ideologia e l’esportazione della democrazia (americana) corrono sulla Rete.

Un consiglio: guardate prima il video – che non sono riuscita a incorporare qui -, tra l’altro molto bello e suggestivo, e poi, se vi va, leggete l’articolo.

La guerra al terrorismo si gioca anche in casa. Il jihad è portato avanti da Al Qaeda e altri gruppi anche su Internet, oltre che sul piano strettamente operativo, e il gruppo è diventato un network che usa abbondantemente la Rete. E dopo l’uccisione di Osama bin Laden c’è il rischio che la frammentazione dei centri decisionali produca una moltiplicazione degli attentati con l’aiuto di Internet: allora perché non prepararsi e capirci un po’ di più con un videogame interattivo? (continua)



Commenti

  1. gli americani a volte mi fanno seriamente paura...

    Scritto da sole, 3 anni, 7 mesi fa


  2. Delle volte anche a me.

    Scritto da boh, 3 anni, 7 mesi fa


  3. [...] E’ appena uscito un videogame sulla cattura di Osama bin Laden che definire gioco interattivo su [...]

    Scritto da La cattura di Osama bin Laden in un videogame, 3 anni, 7 mesi fa


  4. [...] Pakistan si rifiuta di mandare Javed Nasir, ex generale dei servizi segreti pakistani (ISI), alla Corte Penale Internazionale olandese che giudica i crimini guerra e i crimini contro [...]

    Scritto da Un generale dei servizi segreti pakistani perde la memoria | Sujaata News, 3 anni fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.