Berlusconi sull'Argentina? E' colpa della sinistra

BerlusconiQual’è stato il commento di Berlusconi sull’incidente di ieri? Che le sue parole sono state stravolte dalla sinistra.

Oltre ai famigerati della sinistra italiana non hanno capito niente: il presidente delle Nonne di Plaza de Mayo, Estela de Carlotto; il ministro degli Esteri argentino Jorge Taiana; i maggiori quotidiani dell’Argentina. Potete fare una rassegna dei 418 ultimi articoli sull’argomento, di cui quasi 200 in spagnolo.

Ieri infatti è scoppiato un incidente diplomatico fra Italia e Argentina per le parole di Berlusconi. Il paese sudamericano ha chiamato il nostro ambasciatore a Buenos Aires per esprimere “disagio e preoccupazione“.

Il nostro illustre presidente del Consiglio, commentando sui desaparecidos in Argentina e sulla fine delle persone sequestrate dai militari, ha scherzato riferendosi ai voli della morte, con i quali venivano eliminati gli oppositori del regime militare, lanciandoli vivi da aerei militari nelle acque del Rio de la Plata, tra il 1976 e il 1983:

Li portavano sull’aereo poi dicevano: è una bella giornata, andate fuori un po’ a giocare.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.