A Milano, la mia piscina lo Skorpion: Braudel a colpi di blog e la Garzanti - 4

piscinaIeri leggevo la critica alla storiografia narrativa, basata sugli eroi, del grande Fernand Braudel. E’ la storia degli uomini con destini eccezionali, di quelli che decidono in toto il loro fato e, soprattutto, il nostro. Gli eroi si confrontano solo fra loro, ovviamente.

Bene, mutatis mutandum Alessandro, un mio arguto lettore che ha un blog bellissimo, mi ha promesso di scrivere anche lui un post sulla sua esperienza in piscina, perché dice che i miei post sullo Skorpion sono uno spaccato sociologico. Così scriviamo storie piccole ma comuni e duelliamo a colpi di blog!

Gli storiografi criticati dal grande Braudel si sfidano sui fatti grandi, importanti. Noi scriviamo una specie di saga comune per raccontare le nostre qualificanti esperienze.

Purtroppo quest’anno la mia piscina, eccezionalmente (e te pareva!), ha chiuso le prime tre settimane di agosto. L’ultimo giorno l’acqua era già freddina. Sono andata a dirlo alla reception, dove stazionano facendo finta di lavorare due o tre classiche ragazze-segretarie milanesi: capelli lunghi finti biondi con i colpi di sole, lieve abbronzatura, niente trucco, vestite in uniforme tutte uguali (altro che grembiule a scuola).

Ce n’erano due che non avevo mai visto. Mi hanno chiesto di mostrare la tessera. Poi si sono messe a parlottare fra loro e i loro visi si sono allargati in sorrisi candidi. Mi hanno risposto con una gentilezza persino esagerata, certo inusitata. Abitualmente si danno un sacco di arie perché, come diceva la mia nonnina, anche le pulci hanno la tosse

Quando sono uscita mi hanno fatto all’unisono:

Arrivederla signora Garzanti! Speriamo di vederla presto!



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.