Tag Archives: tasse

Italia-India una tradizione: scandalo elicotteri e scandalo cannoni

italia-india.t.W320.H200.M4E’ del 12 febbraio la notizia dell’arresto del presidente di Finmeccanica Giuseppe Orsi per un caso di supposta corruzione per “favorire” la vendita di 12 elicotteri di Agusta Westland. Il ministro della Difesa indiano A.K. Antony ha aperto un’inchiesta separata (giustamente, perché l’India è nota per i suoi integerrimi politici e pubblici amministratori) e ha immediatamente congelato il pagamento a Finmeccanica dei pagamenti previsti dal contratto di 750 milioni di dollari.

continua


India, Sonia Gandhi si rifiuta di pubblicare le denunce dei redditi in nome della privacy

Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano su Sonia Gandhi, leader del Partito del Congresso e presidente dell’Alleanza Progressista Unita, la coalizione di centrosinistra attualmente al potere, e il suo rifiuto a pubblicare le denunce dei redditi in nome della privacy. E’ accusata da anni di aver accumulato ingente ricchezze in banche svizzere. E proprio nel mezzo della campagna elettorale.

continua


Cose cinesi e cose magrebine

Cina e cinesi in Italia. Un paese commosso e scandalizzato, dal presidente Napolitano al borgataro romano, dall’orrendo duplice omocidio di Zhou Zeng e la sua bimba di pochi mesi, Joy.

Io da luglio sto risolvendo un problemuccio, non per mia responsabilità, con l’Agenzia delle Entrate di Milano, che prima mi ha trattato come se la lotta italiana all’evasione fiscale cominciasse dalla Garzilli, poi mi ha aiutato.

continua


Angela Merkel e Nicolas Sarkozy per tutti

continua


Elogio dell'evasore fiscale

Ragionando su tasse ed evasione fiscale, ieri ho scambiato due parole con il proprietario di un autolavaggio. Lavaggio a mano max 8-9 minuti interno ed esterno, lavorano due cinesi che non parlano bene l’italiano, a cui non si può (ovviamente) parlare e a cui è vietato parlare fra loro. C’è sempre una lunga fila, a qualsiasi ora del giorno, perché è uno dei pochissimi rimasti in zona centrale.

continua


Immigrazione in Usa, una proposta indecente

immigrazione illegaleUna proposta per l’immigrazione illegale negli Stati Uniti che sta facendo parlare molto di sé. Partita dalla conduttrice televisa Bonnie Erbe, che l’ha scritta sul prestigioso Scripps Howard News Service della United Media, la proposta sta facendo il giro dei maggiori blog e giornali statunitensi. Si intitola “Gli immigranti illegali non dovrebbero ricevere sovvenzioni sanitarie dallo stato” (qui l’articolo completo). Insomma, niente assistenza medica.

continua


Dove mette i soldi un indiano? In Liechtenstein, ovvio

La chiamano The Swindler’s List. E’ una lista di 18 poveri indiani che ha risparmiato qualche soldino e l’ha messo nella banca LGT, in Liechtenstein. I 18 nomi sono parte di un nutrito gruppo di 1400 clienti che è stata rubata dal database del gruppo LGT, la banca di cui è proprietaria la famiglia reale del paese. Nel 2008 è andata nelle mani del fisco tedesco, che ha passato la lista al governo dell’India.

continua


Aiutiamo Steve Jobs che è come Daniel H. H. Ingalls

Steve JobsIn USA è tempo di denunce dei redditi. Sapete che stipendio annuo ha dichiarato Steve Jobs?

Sì proprio lui, il cofondatore e CWO della Apple. Un (e dico 1) dollaro! Sissignori, un dollaro soltanto all’anno, ed è lo stesso stipendio che ha ricevuto nel 2008 e nel 2009. In aggiunta, ha percepito solo 248.000 dollari come parte del rimborso per le spese di lavoro correlate all’uso del suo aereo privato.

continua


Videozoom Bangladesh

arte del BangladeshLa prima rassegna mai organizzata di videoarte del Bangladesh. Una novità assoluta per l’Italia e non solo, che si potrà vedere a Roma, dal 10 al 17 maggio 2010 presso il Centro Internazionale d’Arte Contemporanea Sala 1 (Scala Santa/Padri Passionisti, Piazza di Porta S. Giovanni 10, tel 06-7008691). La rassegna Videozoom Bangladesh, realizzata con il contributo e il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica del Bangladesh a Roma, è curata dall’artista Tayeba Lipi, co-fondatrice della Britto Arts Trust di Dhaka, fondazione creata nel 2002 e impegnata nell’ambito dell’arte contemporanea [...] (MilleOrienti di Marco Restelli)

Qui il programma dell’inaugurazione di Videozoom Bangladesh, che si terrà oggi alle 18. La mostra dei video artisti resterà aperta da martedì a sabato, 16:30-19:30, fino al 17 maggio.
Enjoy!

Tra Fini e Berlusconi metti Bocchino

Italo Bocchino

Lo strappo tra Fini e Berlusconi in realtà è avvenuto quando il secondo ha scoperto che Bocchino è un parlamentare e non un punto del programma. (via)

Bocchino sul suo blog rilancia la politica di Fini: meno tasse e meno spesa pubblica. Ma non era la promessa elettorale di Berlusconi? Che fa, sfotte?

Avanti