Tag Archives: politica internazionale

L'abbraccio fra Egitto e Iran

Il nuovo presidente eletto Mohammed Mursi ha sottolineato il suo entusiasmo per l’ulteriore espansione dei legami con l’Iran e ha detto che le relazioni fra Tehran e il Cairo creeranno un bilanciamento strategico nella regione. (Fars News Agency) (grassetto aggiunto)

continua


Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano sui diritti umani nel mondo: esistono?

Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano sul compleanno della Dichiarazione universale dei diritti umani. Era il 10 dicembre del 1948 quando, a Parigi, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite raggiunse lo storico traguardo: una carta per definire alcuni standard di libertà degli individui di tutto il mondo al di là delle differenze di genere, razza, religione e status sociale.

Ad oggi, un obiettivo ancora non raggiunto. Per esempio, in Australia.

continua


Dichiarazione universale dei diritti umani, 10 dicembre 1948

Sono 63 anni esatti che la Dichiarazione universale dei diritti umani è stata pubblicata dalle Nazioni Unite. Vi voglio solo segnalare il gioco (sì, un gioco) sugli Eroi dei Diritti umani del sito americano di Amnesty International.

Segnalate il nome del vostro eroe antico o contemporaneo fra personaggi come Gandhi, Martin Luther King, il Dalai Lama e madre Teresa di Calcutta, per dire, ma anche Nabeel Rajab, Hillary Clinton o Peter Gabriel (il cantante) o Noam Chomsky (il linguista)!

continua


Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano: cambiamenti climatici, il pianeta si salverà?

Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano sui risultati della conferenza mondiale delle Nazioni Unite a Durban sui cambiamenti climatici e riscaldamento globale.

Perché ancora i politici degli Stati Uniti non si rendono conto se il gioco della supremazia nel mondo li farà vincere ancora, sarà una sconfitta anche per loro.

continua


Twitter, gli hashtag e gli argomenti che hanno dominato il 2011

L’hashtag top di Twitter nel mondo quest’anno è stato #egypt, in seguito alla caduta del presidente Mubarak a febbraio. Segno che la politica internazionale è più seguita di quello che si pensa.

Il secondo più popolare nei paesi di lingua inglese (che sono quelli che contano sul Web, visto il numero di utenti) è #tigerblood, una frase coniata da Sheen nella sitcom statunitense Two and a Half Men a marzo. Segno che le commedie americane sono il secondo argomento più popolare su Twitter, dopo l’Egitto!

continua


Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano: un nuovo corso di politica estera di Obama basato sui diritti di Lgbt

Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano sul discorso che ieri ha pronunciato il segretario di Stato degli Stati Uniti Hillary Clinton nel palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra, in occasione della Giornata dei Diritti Umani. Che fa eco al memorandum di Obama della mattina.

E che dà inizio a un nuovo corso nella politica estera americana: la difesa dei diritti umani di Lgbt, cioè lesbiche, gay, bisessuali e transessuali, all’estero. La campagna per le presidenziali del 2012 evidentemente è già iniziata.

E ora voglio vedere come fanno gli Stati Uniti con i paesi esteri alleati in cui l’omosessualità è punita! (Questo è il memorandum di Obama, e questa la trascrizione del discorso della Clinton)

continua


Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano: il mondo parla di riscaldamento globale

Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano sulla conferenza del clima a Durban, che non sta arrivando a niente: in testa l’opposizione dell’India, che si rifiuta di aderire a qualsiasi accordo per limitare il riscaldamento globale in nome della crescita economica del paese (l’anno scorso stimata al 10,4%).

continua


Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano: Cuba stringe legami militari con la Cina e culturali con l'Iran

Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano su Cuba, stretta nell’embargo – anche se ora un po’ allentato – che colpisce anche l’Iran. Il progetto di cooperazione con l’Iran è contro l’Occidente, reo di attuare una politica “guerrafondaia ed egemonica”. E Cuba stringe anche legami militari con la Cina.

continua


Pakistan, gli Stati Uniti usano il jazz per migliorare le relazioni politiche

La notizia è troppo carina: gli Stati Uniti hanno approvato un budget di spesa nell’ambasciata in Pakistan per finanziare il jazz, con il fine di migliorare le relazioni internazionali. Voglio dire, immaginate gli spettacoli jazz in Pakistan? Jazz session in piccoli locali fumosi, e fin qui ci sta, alcolici a manetta, e questo in Pakistan è proibito (almeno in pubblico), ore tarde, anzi, albe, e questo in Pakistan è superproibito (almeno per ascoltare musica occidentale), ammiccamenti e giochi vari fra maschi e femmine (e questo in Pakistan è impensabile).

continua


Enrica Garzilli su Il Fatto quotidiano: Lobsang Sangay rimpiazza il Dalai Lama - "La Cina ai cinesi e il Tibet ai tibetani"

Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano. Con l’insediamento di Lobsang Sangay c’è una netta svolta nella politica del Tibet in esilio.  La “via di mezzo” del Dalai Lama mi pare completamente superata, quella che propugnava l’autonomia del paese in seno alla Cina. E prevedo nuove lotte.

continua


Avanti