Tag Archives: palermo

Casta oltraggiata: i privilegi non si toccano

Parlavamo del menu della casta, prezzi stracciati come aiuto di solidarietà, sul quale non c’era accordo.

Ora finalmente sei parlamentari siciliani dei partiti più diversi concordano in toto.  I signori hanno presentato ricorso alla Corte dei conti contro il taglio della doppia indennità, ossia la possibilità di sommare allo stipendio di parlamentari (fino a 14.000 Eu) il vitalizio maturato nel corso della loro attività di deputati regionali (3000-6000 Eu al mese).

continua


I mille migliori d'Italia

Parte da Torino, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, il Tour dei Mille. E’ un viaggio in sette tappe per rifare l’Italia attraverso i mille progetti più innovativi proposti da giovani talenti italiani.

continua


Il fresco profumo di libertà che si contrappone al puzzo del compromesso

donna nera che piangePer il ministro dell’Interno Roberto Maroni gli incidenti avvenuti ieri a Rosarno, il Calabria, dove centinaia di immigrati hanno distrutto auto in sosta e si sono scontrati con la polizia – apparentemente per protestare contro un’aggressione contro due extracomunitari – sono dovuti all’immigrazione clandestina. (Reuters Italia)

Ancora una volta si nota l’oscurantismo culturale, per dirla con un eufemismo, del nostro ministro. Che ha addirittura dichiarato che alla base ci sarebbe l’eccessiva tolleranza verso l’immigrazione clandestina.

Ma quanto siamo buoni noi! Tolleranti. Concediamo a questi uomini di lavorare per anni per 14 ore al giorno e li lasciamo vivere in capannoni dismessi senza le più elementari norme igieniche. Li trattiamo come carne da lavoro. E questo perché? Per la nostra ben nota tolleranza.

Delle due l’una: o in Italia non abbiamo bisogno di questi lavoratori illegali a bassissimo costo, e allora li rimandiamo a casa, oppure se lavorano qui devono farlo a condizioni pari degli italiani (non oso dire condizioni legali perché qui ormai di legale in Italia c’è rimasto ben poco).

Altro che tolleranza signor ministro, comodo!
E oltre al comodo, indifferenza, collusioni, contiguità, complicità con le organizzazioni transnazionali locali (leggi: mafia, camorra, ndrangheta, Sacra Corona Unita). Una classe politica che sa e tace. Un’amministrazione che sa e non fa niente.

continua


Salone della birra 2007 a Milano

Modica (c) Siciliaemoto.itOggi con due amici sono andata al Salone della birra artigianale e di qualità, che si tiene qui a Milano dal 23 al 26 marzo. Con 5 Eu si entra anche agli stand della cioccolata e il salone del fumetto.

Le birre tutte ottime. Il salone caldo. La gente insolitamente simpatica e rilassata, forse sarà stato l’alcol. Un complesso jazz cercava di suonare qualcosa, sovrastando il rumore delle migliaia di gruppi di ragazzi, molti punk. Ancora? Edulcorati, non preoccupatevi. Di quelli che stanno due ore buone a sistemarsi prima di uscire, forse di più. Che non fanno paura neanche se avessero un coltello fra i denti e ringhiassero di notte (Questo è un sito francese carinissimo sui punk)

Ma la cosa più carina era un piccolo banco d’angolo di dolci e cioccolate siciliane, di Modica, assolutamente speciali.

continua


Tanto di cappello a Veronica Lario! Lettera aperta a Berlusconi

Veronica Lario (c) PanoramaPubblicata oggi la lettera di Veronica Lario, sposata da 27 anni, a Berlusconi.
Chiede le pubbliche scuse a suo marito, visto che in privato non l’ha ricevute. Il Cavaliere avrebbe detto:

nel corso della cena di gala che ha seguito la consegna dei Telegatti, rivolgendosi ad alcune delle signore presenti, si è lasciato andare a considerazioni per me inaccettabili: ” … se non fossi già sposato la sposerei subito” “con te andrei ovunque”.

Aldilà delle presunte relazioni extraconiugali di Veronica, a sentire il Cavaliere, devo dire che la lettera mi è sembrata degna di nota: ha parlato di dignità personale.

continua