Tag Archives: o'reilly

Dall'America una cura forte per l'editoria

newspapersAnche i quotidiani americani stanno lottando disperatamente per sopravvivere al calo pauroso delle entrate. Nei soli primi sei mesi dell’anno le entrate dalla vendita di pubblicità sono cadute dai 3 ai 18 miliardi di dollari, il livello più basso in dodici anni.

Per ampliare la gamma di contenuti senza grandi investimenti, in sunto per risparmiare, The New York Times ha già cominciato a usare, nella sezione tecnologica, i contenuti di tre famosi blog, Read/Write Web, GigaOm e VentureBeat, come “organo extrasensioriale”, cioè come sensori esterni che riportano sulla realtà tecnologica americana, specie della West Coast, senza che il quotidiano dedichi risorse proprie.

Ma il O’Reilly Radar dice che non è abbastanza e detta anche tre regole. Le prime due riguardano il marketing e la pubblicità. L’ultima, di cui ho parlato all’inizio dell’anno dalle pagine di Nòva (cartacea), mi sembra decisamente più innovativa e più difficile e riguarda il contributo dei giornali online. Infatti il post la chiama “la cosa più difficile“: un trapianto di DNA.

continua


La conferenza sull'Open Source di Stallman e Perens

Programmi open sourceA giugno Bruce Perens e Richard Stallman, insieme a Arturo di Corinto, hanno incontrato Fausto Bertinotti in una audizione ufficiale della Commissione cultura della Camera dei Deputati. Sì, sto parlando di copyright e copyleft, di free software, di open source.

Nel blog di Arturo di Corinto potete scaricare la conferenza che Stallman e Perens hanno tenuto all’università di Roma.

Sull’argomento ho letto un articolo su ioProgrammo di ottobre. C’è anche un articolo sulla prossima Etech, una conferenza del sempreverde O’Reilly Media, che si terrà a San Diego il 3-6 marzo 2008. Potete proporre una relazione fino al 24 settembre: se avete il coraggio di confrontarvi coi big fatevi sotto.

Indovinate chi scrive di tutto questo?

(foto)

Mantra, mandala e marketing

mandala (c) www.macroedizioni.itLeggo qui del mantra/mandala multimediale per il marketing non-convenzionale.

O’Reilly che detta legge in rete, mantra e mandala per vendere. Il mondo mi crolla addosso.

(Immagine presa qui)

To Sheriff Tim O'Reilly

o_reilly.jpgThank you Tim for sharing your thoughts on blogging with us, and for drafting the Blogger’s Code of Conduct.

We are very grateful for that.

(image by hermansji)

Blotiquette e il Draft Blogger's Code of Conduct di O'Reilly

C’è chi lo chiama il venerabile Tim O’Reilly e ha le sue buone ragioni. E’ un grande per molte cose. Ma quando O’Reilly si lancia nel proporre un codice di condotta dei blogger mi sento un po’ infastidita. Quando poi lancia un blog sull’argomento mi sento proprio tanto infastidita.

continua