Tag Archives: milan

Prima nebbia a Milano..

MilanoPoche ore fa sono uscita e c’era la prima nebbiolina della stagione.
Camminavo per Corso Vittorio Emanuele, le guglie del Duomo si stagliavano illuminate nel solito splendore, la Chiesa di San Carlo era sempre defilata e modesta, c’erano i soliti gruppetti di avvocati tardivi vestiti in divisa grigia che parlavano di soldi, di sciure finte bionde con le scarpette a punta che camminavano frettolose, di ragazzotti venuti dalla provincia che si avviavano al cinema Odeon e, al ritorno, all’incrocio di San Babila, la solita aria densa a umidiccia come a Delhi,

continua


Senatore Craig, che ci fai nei bagni pubblici? E' dal 1982..

Come vedete nel video, già nel 1982 l’on. sen. Larry Craig si divertiva coi ragazzini. E un pizzichino di polvere bianca, così, giusto per una migliore resa, anche se aveva appena 37 anni. (Sei scarso assai, onorevole, permetti che te lo dica)

In an ABC News report, then US House Rep. Larry Craig issues a preemptive denial regarding any involvement in a congressional sex and drug scandal.

Dopo lo scandalo delle molestie sessuali (il famoso harassment) a un poliziotto in borghese, nei bagni dell’aereoporto di Minneapolis, il casto e cattolico senatore anti-gay Larry ieri generosamente si è dimesso. (Sì l’avevi detto, ma a dire il vero anche al Politecnico di Milano un po’ di omofobia circola, eccome)
Questi gli articoli su Larry de La Repubblica, del Corriere della sera e Il Messaggero.

Anche nel discorso del 1999 Larry in questo video esilarante ha detto di Bill Clinton:

continua


Il nuovo blog di Piero Ricca e C.

Contravvenendo alle regole che ci siamo imposti noi editori della Blogbabel, di approvare un blog se ha certe caratteristiche e se pubblica da almeno un mese, ho appena approvato il blog Qui Milano libera. E’ di un gruppo di persone di cui fa parte Piero Ricca, a cui hanno censurato il blog per aver parlato male, oh poverino, di Emilio Fede.

Qui c’è il video-appello di Piero Ricca. Sentite la motivazione della censura.

Gli italici figli di mammà

Comuna BairesAhah! L’hanno sentita a Montevideo quelli della Comuna Baires, gruppo argentino di Milano, e sta appesa su di un muro dello stanzone centrale.
Ci ho riso mezz’ora.

Gesù era italiano. Due prove:
1) Lui pensava che la mamma fosse sempre vergine
2) la mamma pensava che lui fosse un dio!:)

continua


Ora e siempre: Chinatown in Cina

China (c) AnanovaSuccederà a Chinatown, qui a Milano, quello che è già successo in Cina? La Chongqing Zhengsheng Real Estate Company vuole trasformare tutta l’area — costruendo appartamenti, negozi, centri commerciali. Il proprietario di questa casa si è riufiutato di venderla a meno di £ 1,3 milioni. Che a me non sembra neanche tanto.
Bel carattere però!

Così, la Chongqing Zhengsheng Real Estate Company si è vendicata.

(qui la foto)

Berlusconi e l'invidia delle ragazze! (ovvero: gioventù nascosta)

Una ragazza che si firma “Mamma mia che brutta roba l’invidia!” commenta nel mio postBeneficenza: My Milano Young Onlus:

Barbara Berlusconi non è la figlia di Piersilvio ma la sorella. La serata all’Alkatraz è un modo per aiutare chi ha meno possibilità di noi tutti, per cui non vedo perchè denigrare senza alcun motivo. Io alla serata ci sarò, e almeno avrò modo di testare se questi ragazzi sono solo fumo oppure se sono davvero in gamba come credo. Voi ci sarete oppure preferite continuare a poltrire e criticare belli nascosti dietro ai vostri pc?

Al che io rispondo:

Cara “Mamma mia, che brutta roba l’invidia!”

*Chi si sta nascondendo sei tu! Infatti non ti firmi e non ti fai trovare.*
Certo, potremmo vedere chi sei dall’email. Ma a che pro? Posso dire solo che sei del 1978… E che hai l’età della Barbara Berlusconi detta Babi, ma NON la conosci altrimenti sapresti che è la figlia! E hai una voglia pazza di conoscerla…:)

1) Infatti leggi la vita di Berlusca, anno 1980 (recuperalo nella cache di Google). Cito:

Berlusconi fonda, con Marcello Dell’Utri, Publitalia 80, la concessionaria pubblicitarie per le reti tv. Conosce l’attrice Veronica Lario, al secolo Miriam Bartolini, che recita in uno spettacolo al teatro Manzoni di Milano senza veli. Se ne innamora. La nasconde per tre anni in un’ala segreta della sede Fininvest in Via Rovani a Milano. Poi la donna rimane incinta e nel 1984, sempre nel segreto più assoluto, partorisce in Svizzera una bambina, Barbara. Berlusconi la riconosce. Padrino di battesimo, Bettino Craxi.

2) Io notavo solo che nella Onlus di questa allegra combriccola non ci si può iscrivere, diventare soci, sapere quanto (e se) si paga.
E mi chiedevo: come mai? Che requisiti bisogna avere allora? Voglio dire, se non mi chiamo Berlusconi, Zoppas, Ligresti La Russa, ecc., va bene uguale?
Lo chiedevo ai miei 3 lettori perché io verso ancora nel dubbio più atroce.

continua


Oriental sky in Milan

This is what I see from my terrace in Milan, the moon crowning the pinnacle of the Basilica of Santa Maria della Passione.

I wonder whether I am in Milan or in Turkey, in Asia perhaps: An intense moon, a magic and intriguing sky, everything so soft and, at the same time, so net, so brilliant. It’s so beautiful that almost hurts.

How could I live without this — this glory, this exquisite resplendence, this radiant beauty?

Sì, questa è la vista della Basilica di Santa Maria della Passione, qui a Milano, dal mio terrazzo. Non ci sono parole sufficienti a descrivere questa intensa bellezza.

Indietro