Tag Archives: inter

Sciopero dei calciatori in breve

Stiamo con i calciatori: inqualificabile continuare a finanziare pesantemente scuola e ricerca a danno delle mezzale. (Milano Interista).

continua


Social network: 6 ragioni scientifiche per cui sono un male per la società

uomo vanitosoDa ridere (ma non troppo) questo articolo inglese che spiega perché i social network–Facebook, Twitter, Myspace, forum, ecc.–sono un male per la società. Corredato da studi scientifici seri. Io elenco i sei motivi in ordine decrescente con un mio commento. Ditemi che ne pensate.

6) Tutti pensano (correttamente) che tu sia un fottuto egocentrico. Con Pdf accluso tratto da un libro di due studiosi dell’Università della Georgia su "Narcisismo e Social Network Website".

Da quello che posso vedere, quasi tutti i miei "amici" usano Facebook per far sapere dove sono, cosa stanno mangiando, a chi stanno pensando, cosa vorrebbero fare, quanto sono bravi–o somari, ma il risultato è uguale–a fare qualcosa. Oppure per farsi pubblicità travestita da dialogo con i propri amici. Questo specie da parte di chi si occupa di Web o di politica. Senza però darlo a vedere. Fastidioso, lo ammetto: e io depenno! Lo fa anche chi scrive, ovvio. Dandolo onestamente a vedere. E io lo tengo. Quindi concordo su questo punto.

5) Mille amici significano nessun amico.

continua


Amenità italiane: la chiusura dei parchi nazionali

mappa dei parchi nazionaliSono appena tornata da un posto bellissimo in Spagna, un parco nazionale conservato splendidamente e rispettato da tutti – nonostante lo scarsissimo controllo. Prima di tutto ringrazio Max, Julo, Stefano, Diego e Skip, che mi hanno salutato in pubblico, e poi tutti quelli che lo hanno fatto in privato.

Ho visto che intorno al tetto di casa mia ci sono sempre più gru addette ai lavori di costruzione di piani e piani dei palazzi circostanti, aumentando il senso di grigio e claustrofobia del centro di Milano che aveva notato un mio collega americano qualche anno fa (“palazzi troppo alti per strade troppo strette“). E l’aria soffocante.

Ho anche ricevuto questo comunicato del popolo dei parchi, in difesa dei parchi nazionali e contro il dimezzamento dei finanziamenti pubblici destinati alle aree protette, che diffondo volentieri perchè, come sa chi mi legge, adoro la natura, piante animali acque aria paesaggi in genere, e questo scempio continuo all’ambiente, perpetrato anche nell’anno internazionale della biodiversità, mi sembra uno sputo in faccia agli impegni presi dall’Italia quando nel 1994 ha ratificato la Convenzione sulla diversità biologica (governi Dini e poi Berlusconi), agli italiani che lottano per difendere il patrimonio nazionale – che non è solo la Fiat, l’Inter e i musei – e a tutti quelli che vorrebbero lasciare il mondo un po’ meglio e un po’ più pulito di come l’hanno trovato.

Oltre tutto, come vedete nell’immagine, non è che in Italia i parchi abbondino: solo 22 per un totale del 5% dell’area nazionale.

continua


Social network per la felicità

baby elefante appena natoPenso che Emma Sofia Gilioli sia il più piccolo utente di Facebook. Diciamo meno di un mese.

Non sto a dire la gioia che mi ha dato seguirne la storia e la nascita da mamma Patrizia, bellissima e radiosa, e godermi addirittura le foto sorridenti di papà Alessandro!

E’ stato uno di quei rari momenti in cui i social network mi sono sembrati non mezzi importanti ma impiccioni, ma mezzi per la felicità.

(La foto non è della piccola Emma, ovviamente, ma di un delizioso elefantino appena nato. A meno che i genitori non mi diano il permesso)

Chi è senza peccato scagli la prima Scajola

Galleria Vittorio Emanuele, MilanoIeri a Ballarò D’Alema ha reagito maluccio alle provocazioni di Alessandro Sallusti, vicedirettore de Il Giornale, per un suo appartamento prestigioso che pagava a l’equo canone.

Appena venuta a Milano, più di 13 anni fa, ho visto degli appartamenti stupendi con le finestre affacciate in Galleria Vittorio Emanuele, su in alto (vedere l’immagine). Per scherzo faccio a Bea: “ecco, vorrei abitare qui, quanto costerà l’affitto?”. Risposta: “Poco perché sono a equo canone e ci abitano politici e amici di Craxi“.

Non mi sembra improbabile che D’Alema abbia preso il suo appartamento a euo canone grazie alla sua posizione, ma non mi sembra neanche illegale. Forse è proprio quello che ha fatto Scajola, che ieri si è dimesso: l’ha pagato molto poco grazie al fatto che è un uomo importante.

Se un politico della sua posizione avesse ricevuto solo questo tipo di favori, e solo grazie alla sua posizione, senza niente in cambio, mi sentirei già soddisfatta. Ma il fatto che si sia dimesso al volo non mi fa ben sperare.

Il radioso, eroico formicaio del giornalismo web

giornaleNel web brulica il formicaio di un giornalismo tanto eroico, quanto misero, oscuro, vulnerabilissimo, succubo. E’ il giornalismo senza Ordine. Una piccola anticipazione del possibile futuro. Ci batteremo contro questo degrado con determinazione e fiducia. (www.francoabruzzo.it)

A pensarci bene Franco Abruzzo, ex presidente dell’Ordine dei Giornalisti, poteva risparmarselo, come dice Gilioli, visto che anche lui ora è parte attiva del formicaio: invia in email gli aggiornamenti del suo giornale online.

Milano Interista riapre

Milano InteristaCome forse qualcuno ricorda, anni fa scrivevo di calcio e filosofia indiana, cioè spiegavo o commentavo le azioni dell’Inter o i calciatori attraverso il buddhismo e l’induismo. Poi ho smesso per un po’ sia di scriverne, sia di andare allo stadio.

Non solo ho ripreso a seguire le partite, ma la cosa fantastica è che è riaperto il blog del mio club, Milano Interista. E’ un gran bel blog, la gente è davvero simpatica e andare con loro a vedere le partite a San Siro o al bar è molto sfizioso.

Il sito è stato riallestito dal grande Zaffa con la collaborazione di Ludo. E poi,

continua


Supercoppa italiana TIM, Pechino 2009

Supercoppa italiana TIML’8 agosto si giocherà a Pechino la Supercoppa italiana Tim fra Inter e Lazio. Il campo sarà il famoso Bird’s Nest approntato per i giochi olimpici.

Un bell’articolo sulle due squadre e sulla coppa è apparso già da giorni (sempre lo stesso) su diversi giornali online cinesi.

Per l’occasione, la H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization chiede di osservare un minuto di silenzio, prima dell’inizio della partita, in memoria delle vittime del governo cinese e come segno della solidarietà dell’Occidente a tutti quei popoli a cui non sono garantiti i Diritti Umani.

Se volete, potete aderire col vostro blog mettendo il banner a lato. Human rightsCi saranno anche delle iniziative su vari social network. Quello che segue è parte dell’appello della H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization:

Il recente appello lanciato dal Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama, lo scorso 27 Luglio 2009, al governo di Pechino avviano ad un nuovo percorso basato sulla collaborazione tra i due paesi protagonisti di questo secolo, USA e Cina.

continua


BlogBabel è temporaneamente sospesa

Non so se ve ne siete accorti ma BlogBabel è temporaneamente sospesa. Stavo in cucina a pulire i carciofi per domani (sì, faccio qualcosina, molto poco e da seduta), vedo Ludovico andare di là quasi di corsa, mi dico ma non vede l’Inter?

Poi torna e mi fa “Ah, BlogBabel è sospesa”.
Vengo a vedere e trovo il messaggio.

Ci siamo stufati dell’arroganza di alcuni blogger italiani, che pensano di poter ricattare un servizio offerto alla comunità e al grande pubblico, e non perdono occasione per trasformare qualsiasi discussione in un litigio da riunione di condominio. (continua)

Beh, finalmente, penso io. Ci voleva. Basta vedere i commenti al post dei Tumblr per capire che il livello di aggressività di alcune persone è davvero andato oltre il tollerabile.

Basta vedere la discussione del gruppo di BlogBabel su Google.

Anche nella lista degli editor c’è chi mi ha detto che mi tirerebbe una sedia, sempre per la questione dei Tumblr. Non ho risposto perché non lo merita ma ho capito che non solo BlogBabel genera mostri, ma è male usata, le posizioni in classifica vanno alla testa e, dico la verità, anche se sono rimasta un po’ male, non me lo aspettavo — in questi due mesi a letto tramite la lista ho conosciuto meglio cinque persone in gambissima e simpatiche — magari così gli animi si calmano un po’ e si torna ad avere tutti un po’ più senso della realtà.

Invidie, gelosie, accuse infondate e insensate (per esempio quella che dietro ci sia chi sa quale business o chi sa quale occulta trama di potere): certo è che quando in Italia c’è una cosa valida, e pure gratuita, chi sa perché ci si diverte a smontarla.

Buona Pasqua a tutti e pace!

Inter-Roma: ma sono finti? Solo Materazzi..

Questo qui è il video The Ultimate Zidane headbutt, molto divertente.
L’altro ieri abbiamo visto Inter-Roma, 0-1. Goal al 2° tempo di De Rossi su rigore per un fallo di Burdisso su Totti. Che ha fatto tirare De Rossi. Grande Totti!

L’Inter dormiva, erano tutti così lenti che, a parte Materazzi (bello questo suo sito con la canzone dell’Inter e altre) e Cambiasso, erano quasi fermi in campo, sembravano finti. Pesanti, slegati. In breve, svogliati. Troppo lavoro?

continua


Avanti