Tag Archives: grasso

It's still Eurozone, isn't it?

EurozoneE’ appena uscito un bel report sull’economia europea dello Stratfor Global Intelligence, un settimanale di geopolitica internazionale, intitolato Germany, Greece and Exiting the Eurozone di Marko Papic, analista del continente euroasiatico e Associate Director all’European Union Center of Excellence dell’Università del Texas ad Austin, Robert Reinfrank, docente alla Southern Methodist University in Texas e Peter Zeihan, anche lui analista allo Stratfor.

L’articolo rimarca la forza finanziaria e produttiva della Germania e i problemi delle nazioni del sud, incluso l’Italia. Il nodo gordiano è che da una parte gli stati della fascia mediterranea devono operare dei

continua


Parla dell'India con Rampini

Federico RampiniIeri notte, come spesso faccio, ho visto la trasmissione Parla con me, condotta da Serena Dandini. Una trasmissione piacevole e divertente, intelligente ma leggera, colorata – non mi piacciono gli studi televisivi da designer miminalista, tutti freddi e spogli, anche se fanno tanto “intellettuale” – e, soprattutto, abbastanza breve: un’intervista a un personaggio e via.

Per questo non ho né condiviso né capito l’attacco alla Dandini di Aldo Grasso sul Corriere della Sera. Oltre tutto, penso che una recensione anche negativa fatta con questi toni si possa tranquillamente evitare, sia per i libri sia per le trasmissioni. E l’accenno alla sua età mi è sembrato un po’ di basso livello, lo devo dire.

Ieri era la volta dell’intervista a Federico Rampini, che stimo e leggo con piacere. Asciutto come sempre, parlava del suo ultimo libro Slow Economy. Rinascere con saggezza. Tutto quello che noi occidentali possiamo imparare dall’Oriente. Si è presentato asceticamente vestito con una camicia blu di Cina allacciata con alamari, ovviamente cinese. Molto in tema, molto appropriato devo dire.

Rampini ci ha dato una bella lezione sulla frugalità quotidiana della gente in Cina, ha raccontato della sua assistente cinese che non buttava via neanche l’acqua del riso (ma non lo cuociono in pochissima acqua, coperto, ché poi s’asciuga come in India?).

Ma ho fatto un salto sul sofà quando, se non sbaglio (era tardi), ha detto che in Cina, come in India, il divario fra i tanto ricchi e i poveri è minore che in Occidente.

continua


Provincia di Milano e sicurezza: e la Finanziaria 2006?

Giuliano Amato (c) Senato Ieri sera, tornando dalla mia amata biblioteca Sormani, sono rimasta incastrata per buoni 10 minuti sul marciapiede di Via Corridoni fra vigili, agenti della sicurezza in borghese, polizia armata fino ai denti e servizi di scorta con occhiali scuri che circondavano i politici VIP e le loro auto e si parlavano coi microfoni. Sembrava un’operazione di massima sicurezza e i carabinieri bloccavano le entrate delle strade a traffico e pedoni, però io sono entrata da una stradina — non mi ero accorta di niente — e, dico la verità, quando mi hanno chiesto con fare sospettoso i documenti ma non mi hanno fatto aprire il trolley porta-computer (bello rigonfio di libri, carte e pennarelli, oltre al computer) mi hanno fatto davvero ridere!:)

Non potevo neanche andare per strada col mio bel trolley. Davanti al bruttissimo Centro Congressi della Provincia c’era uno schieramento di forze dell’ordine che facevano un disordine terribile, parlavano in codice,

continua