Tag Archives: foto

Le foto di Christopher Stevens, ambasciatore in Libia

Stanno facendo il giro del mondo le nuove immagini dell’ambasciatore americano Chris Stevens torturato e trascinato, prima di essere ucciso durante l’attacco al consolato statunitense a Bengasi, in Libia, l’11 settembre scorso.

continua


Fotografi italiani per il Tibet (e Fosco Maraini)

continua


Himalaya: foto di Eric Valli

continua


Ciao Cina

continua


Aiutiamo anche Steve Wozniak

Bizzarro il fatto che Steve Wozniak, il fondatore della Apple insieme a Steve Jobs, per comprare l’iPhone 4S (che sarebbe bello avere per Siri, l’assistente vocale) siede in fila insieme a tutti gli altri davanti al negozio della Apple Store a Los Gatos, in California.

continua


Le foto indimenticabili dell'11 settembre 2001

Ci sono immagini degli attentati al World Trade Center e al Pentagono scolpite per sempre nei nostri occhi e nei nostri cuori, prima ancora che nelle nostri menti. Hanno cambiato  non solo la nostra vita e la nostra percezione del mondo e della sicurezza, ma persino gli equilibri internazionali.

Credo che con l’11 settembre l’Occidente sia definitivamente tramontato, almeno per qualche centinaia di anni, e l’Oriente abbia lentamente preso il sopravvento. Vediamo se saprà essere migliore. (Altre foto qui).

I cani dell'11 settembre 2011, eroi dimenticati in foto

Eroi umani esaltati ed eroi animali dimenticati, i cani da salvataggio, per il servizio reso dopo gli attentati terroristici dell’11 settembre negli Stati Uniti.

continua


Clima in foto

Parlando dei cambiamenti di clima, sono appena uscite le stupende foto dei fulmini come immagini del mese del National Geographic. L”ultima, meravigliosa, è di New York.

continua


Irene non scoraggia i soldati

Quando si dice credere. Una sentinella del 3° Reggimento di Fanteria degli Stati Uniti (la Vecchia guardia) monta la guardia sotto l’uragano Irene nel cimitero nazionale di Arlington, in Virginia.

continua


Pakistan, donne in foto

C’è chi dice che l’Islam sia una religione rispettosa dei diritti umani. In Pakistan però, come in tante altre nazioni musulmane, e addirittura in Cambogia che è a magigoranza buddhista, la violenza sulle donne è rampante e spesso impunita. Gli uomini la chiamano “punizione per motivi d’onore”.

continua


Avanti