Tag Archives: berslusconi

Berlusconi l'ha fatto di nuovo!

Obama è bello, giovane e pure abbronzato e penso che [il presidente della Federazione Russa Dmitry Medvedev] non dovrebbe avere problemi ad avere rapporti con lui (video del Corriere).

Ha detto Berlusconi nel corso della conferenza stampa al termine del bilaterale Russia-Italia al Cremlino. E il New York Times commenta:

L’ha fatto di nuovo.

Al che Veltroni dichiara:

le parole di Berlusconi danneggiano seriamente l’immagine e la dignità del nostro paese sulla scena internazionale.

E gli chiede di scusarsi ufficialmente.
Ma Berlusconi ribatte:

Davvero ci sono persone che non capiscono che era una cosa carina da dire? Se scendono in campo gli imbecilli siamo fregati. Dio ci salvi dagli imbecilli.Come si fa a prendere un grande complimento come una cosa negativa? Ma che vadano a…!

Fine della patetica sceneggiata.

Ha commentato The Guardian che fra le tante congratulazioni arrivate ieri a Obama due si sono distinte: quelle di Berlusconi e quelle del presidente dell’Iran Mahmoud Ahmadinejad, che ha detto “Spero che preferirà davvero la giustizia e l’interesse pubblico a quello delle richieste, che non finiscono mai, di una minoranza egoista, e colga l’opportunità di servire la gente in modo che venga ricordato con molta stima”.

Titolo dell’articolo:

Thanks, but no thanks

Che può essere tradotto come “Grazie, ti ringrazio ma no”.

Penso che la sceneggiatura di basso livello dei nostri politici la dica lunga sullo standard morale, etico e di buon gusto imperante nel nostro paese (perché ricordo che Berlusconi è stato eletto dalla maggioranza del nostro paese). E di come siamo guardati all’estero.

Proprio ieri mattina ho parlato di Berlusconi, non volendo, con due persone.
Il primo è il proprietario di un negozio di utensili per la casa di viale Premuda.

continua


Berlusconi e l'invidia delle ragazze! (ovvero: gioventù nascosta)

Una ragazza che si firma “Mamma mia che brutta roba l’invidia!” commenta nel mio postBeneficenza: My Milano Young Onlus:

Barbara Berlusconi non è la figlia di Piersilvio ma la sorella. La serata all’Alkatraz è un modo per aiutare chi ha meno possibilità di noi tutti, per cui non vedo perchè denigrare senza alcun motivo. Io alla serata ci sarò, e almeno avrò modo di testare se questi ragazzi sono solo fumo oppure se sono davvero in gamba come credo. Voi ci sarete oppure preferite continuare a poltrire e criticare belli nascosti dietro ai vostri pc?

Al che io rispondo:

Cara “Mamma mia, che brutta roba l’invidia!”

*Chi si sta nascondendo sei tu! Infatti non ti firmi e non ti fai trovare.*
Certo, potremmo vedere chi sei dall’email. Ma a che pro? Posso dire solo che sei del 1978… E che hai l’età della Barbara Berlusconi detta Babi, ma NON la conosci altrimenti sapresti che è la figlia! E hai una voglia pazza di conoscerla…:)

1) Infatti leggi la vita di Berlusca, anno 1980 (recuperalo nella cache di Google). Cito:

Berlusconi fonda, con Marcello Dell’Utri, Publitalia 80, la concessionaria pubblicitarie per le reti tv. Conosce l’attrice Veronica Lario, al secolo Miriam Bartolini, che recita in uno spettacolo al teatro Manzoni di Milano senza veli. Se ne innamora. La nasconde per tre anni in un’ala segreta della sede Fininvest in Via Rovani a Milano. Poi la donna rimane incinta e nel 1984, sempre nel segreto più assoluto, partorisce in Svizzera una bambina, Barbara. Berlusconi la riconosce. Padrino di battesimo, Bettino Craxi.

2) Io notavo solo che nella Onlus di questa allegra combriccola non ci si può iscrivere, diventare soci, sapere quanto (e se) si paga.
E mi chiedevo: come mai? Che requisiti bisogna avere allora? Voglio dire, se non mi chiamo Berlusconi, Zoppas, Ligresti La Russa, ecc., va bene uguale?
Lo chiedevo ai miei 3 lettori perché io verso ancora nel dubbio più atroce.

continua