Tag Archives: auguri

Le domande più buffe di Facebook e il podcast più divertente

compleannoVisto che oggi è il mio compleanno (quella nella figura sarei più o meno io, casomai non si fosse capito, in versione casalinga) ringrazio tutti quelli che in privato, in pubblico e su Facebook mi hanno scritto o telefonato per farmi gli auguri.

Segnalo due cose che mi hanno fatto molto ridere: le domande più strane e divertenti di Facebook – e soprattutto le

continua


Torino, una metro per cinque metri

La prima fermata della Metro dalla stazione Porta Nuova di Torino è al famoso bar Platti. Encomiabile, visto che è uno dei migliori bar d’Italia, paragonabile al Rosati di Roma (almeno fino a 15 anni fa), ma un po’ inutile, visto che a occhio e croce saranno 500 metri a piedi.

Vittorio Pasteris
ci dice che il servizio Metro in città è ancora più inutile di quello che si pensi, visto che non al momento non funziona:

La Metro di Torino si sta portando avanti nei lavori per raggiungere il Lingotto a partire dall’inizio del 2010. Per fare questo dal giorno 11 giugno al giorno 11 luglio 2010 sono state programmate delle limitazioni del servizio per gli oramai molti utilizzatori della Metro. Sul sito GTT esiste un riassunto delle diverse modalità dei servizi ridotti.

La situazione della prima settimana, anche per il continuo maltempo, è stata a dir poco apocalittica.

continua


Anno 2010 il leone ruggirà

oroscopoIeri ho comprato un giornale con l’oroscopo. Anche se Paolo Fox è insuperato, ecco come ho letto io il 2010 per tutti i segni. Non me ne vogliate se non vi piace, eh!
A proposito, ci credete?

Ariete: Coraggio rinnovamento e prospettiva. O cambiate o cambiate.
Toro: Note d’amore senza arrestarsi sensualità. Bene come al solito.
Gemelli: Vita trasformazione leggerezza. Mi va bene ché ho tanto in Gemelli io.
Cancro: Senza paure occasioni entusiasmo. Visto che il cancro di entusiamo non brilla.
Leone: Positività forza senza ostacoli. Finiti gli anni bui, sarà il re della foresta.

continua


Vacanze, vacanze

vacanzeVolevo solo dirvi che per qualche giorno questo blog chiuderà.

Mi dispiace molto lasciarvi, a tutti. Ringrazio quelli che mi seguono e quelli che il 13 mi hanno fatto gli auguri di compleanno, e sono davvero molti. Non pensavo di essere circondata da tanto affetto (e non pensavo che tanti conoscessero il mio numero di cellulare).

Ci rivedremo presto. Ma voi fate i bravi eh!

I pedofili di FaceBook

Le auguro che appena suo figlio avrà accesso a FaceBook venga intercettato dai pedofili e che lo aspettino sotto scuola..

Su FaceBook da ieri rimbalza il video dove l’onorevole Gabriella Carlucci, parlamentare del Pdl, per difendere le sue tesi al convegno sulla libertà in rete fa ad Alessandro Gilioli il bell’augurio che ho riportato sopra.

Per la cronaca, bisogna ricordare che la signora Carlucci è Vicepresidente della Commissione Bicamerale per l’Infanzia e madre di un figlio di 13 anni.
E ho detto tutto.

Auguri signora Montalcini!

Rita Levi Montalcini

A 100 anni sono ancora profondamente ottimista. E penso che anche i periodi difficili, e ne ho avuti, possano portare grande progresso. La mia vita e’ stata un continuo sviluppo. Sono grata di essere ancora qui. Di essere ancora viva.

Ottimismo, sviluppo e, in televisione, curiosità. Sono queste le tre parole magiche di una donna speciale per i suoi 100 magnifici anni, che compirà fra qualche giorno.

Più che un augurio per lei, un augurio per tutti noi. Che sia questo l’elisir dell’eterna giovinezza?

Grazie signora Montalcini e auguri di cuore!

(la splendida foto di Maki Galimberti)

Natale d'amore again

Anche io, come tutti, a Natale sono ancora più buona.
Tanti auguri!
China and Christmas

Non prenderò più l'aereo

airplaneLeggevo poco prima che a Beirut, prima di salire sull’aereo, una passeggera di cittadinanza sia francese sia libanese ha avvertito una hostess che il suo ex fidanzato le aveva mandato un sms augurandole buon viaggio. E subito è scattato l’allarme bomba.

Ma allora, con tutti gli auguri di Buona Pasqua che ho ricevuto, anche da vari blogger, io non dovrei mai più prendere aereo, taxi, treno, nave e auto a noleggio! E io che li credevo sinceri..:)

Il 30 gennaio 1948 moriva Gandhi: da uomo a mito

GandhiPrecisamente 60 anni fa, il 30 gennaio 1948, Gandhi è stato ucciso da un fanatico induista.

Guardate questo commovente video di La Repubblica, che ha realizzato una trasmissione intitolata Gandhi: cosa resta del mito, che per una volta vede ospiti davvero esperti come Michelguglielmo Torri (qui un suo bellissimo post di risposta all’articolo un po’ sconclusionato di Raimoindo Bultrini sulla situazione in India apparso su La Repubblica del 25 maggio 2006) e Gianni Sofri. Se amate l’India sono assolutamente da leggere i loro libri, per esempio la Storia dell’India di Torri e Gandhi e l’India di Sofri.

Il video include due spezzoni di documentari dell’epoca che riprendono Gandhi e i metodi gentili dei britannici contro gli indiani pacificamente ribelli.

Gandhi fu avvocato, giornalista, capo spirituale e leader di una nazione, ed è diventato mito. Il video comprende anche la famosa pubblicità con Gandhi della Telecom.

Io ho parlato di lui sul blog Ispirazione di Nòva100 del Sole 24 Ore,

continua


Auguri a...

Merry ChristmasTanti auguri a tutti! A chi mi legge spesso e a chi mi legge per caso, perché è bello sapervi lì; a chi mi ama e chi non mi ha mai amato, perché ci ha perso lui; agli arroganti e ai superbi perché gli si secchi la lingua; ai ricchi perché diventino poveri tutto a un tratto e ai poveri perché stiano molto meglio; agli avari perché insieme al cuore gli si rattrappisca anche il corpo; al mio avvocato perché gli si chiudano per sempre le tasche; ai miei amici perché facciamo più cose insieme; agli ex amici perché imparino a chiedere scusa; ai miei conoscenti birmani perché ci riescano; al Dalai Lama perché torni a casa sua; agli animali di strada perché trovino rifugio e ai miei animali perché mi aspettino; a Meri perché non pianga perché lei ha fatto una cosa bella; a chi soffre perché tutto è relativo; a chi gode perché tutto è relativo, ma è bene approfittare dei bei momenti che sono pochi; ai politici perché perdano il potere tutto d’un colpo; ai giornali che mi hanno generosamente ospitato e continuano a farlo;

continua


Avanti