Tag Archives: animali

Sudan, una tragedia umanitaria

donne del SudanSul Sudan ho già scritto diverse volte. A Roma avevo un amico sudanese del sud, unico fra i tanti senegalesi. Ieri sera degli amici comuni mi hanno detto che un mese fa lui e la sua famiglia hanno lasciato la loro terra per problemi di confini e di pozzi d’acqua con i vicini di un’altra tribù, e se la stanno passando molto male.

Stamattina leggo su Al Arabiya che secondo le UN circa

continua


Afghanistan e Milano, 6000 sterline per una buona causa

soldato e gattoAfghanistan, provincia di Helmand. I soldati britannici raccolgono 6000 $ per salvare un micio usato come palla dai bambini afghani e mandarlo in Gran Bretagna dove, si sa, gli animali sono trattati meglio dei cristiani (e dei musulmani, dei buddhisti e così via).

D’altronde, se questo sembra barbaro, lo scorso luglio una mia

continua


L'India sulla Libia

indiaL’India “spera che gli attacchi aerei non portino un danno ancora maggiore ai civili innocenti, agli stranieri e alle missioni diplomatiche e il loro personale ancora in Libia” (Headlines India).

Mi pare che l’India sia una dei pochi stati che si è preoccupato della gente, del popolo che sta lì: cioè di quelli che soffriranno di più. Dei civili. Delle donne, dei bambini, dei vecchi, degli impediti e dei minori a vario livello. Degli animali. Perché le casualties sono loro, e ce ne sono sempre tante,

continua


Giappone, Google Crisis Response

Un aiuto concreto per il Giappone. In yen.

continua


Inventarsi un lavoro

cane con cappottoDa mesi davanti al Palazzo di Giustizia qui a Milano vedo un signore molto ben messo, alto, con un bel paio di baffoni e un giubbotto verde fosforescente a righe, a metà fra quello dei posteggiatori o quello che usano per lavorare sulle strade e uno di un qualche ufficiale comunale, che ne so, un vigile, ma senza la scritta. Tiene un cane molto piccolo a fianco, con un cappottino in pile, quasi identico a quello della foto.

Se ci passate la mattina verso le 10-11 lo potete incontrare, va su e giù lungo il marciapiede con un gran sorriso buono.

continua


Politica e matrimoni asinini

Per protestare contro l’introduzione della celebrazione della festa di San Valentino 50 attivisti della Hindu Youth Federation di Madurai, una città bellissima (andateci) del Tamilnadu, nell’India meridionale, hanno celebrato il matrimonio di alcuni asini. Processione, rito del fuoco e tutto.

La manifestazione, anche se celebrare il matrimonio fra somari è un rito piuttosto usato nell’India meridionale, è stata capeggiata

continua


Cacciare i cacciatori

uccellino

Non è che scriva sempre di politica e Asia come qui. Spesso parlo di qualcosa che mi fa imbufalire, come questa.

Oggi passavo davanti alla Rinascente e sotto i portici c’era un omino che vendeva richiami per uccellini. Un altro omino si è fermato e ne ha presi 10, di diversi tipi di uccello, e mi è parso di capire alcuni per maschi e altri per femmine.

continua


Inversione per amore, solo per amore

Charlie ManasProprio così, inversione per amore.

Perché anche se siete stati dei bastardi dentro per tutto l’anno, a Natale potete fare con poca spesa, circa 15 euro compreso le spese di spedizione, un atto veramente bello e comprare il calendario Inversione 2011.

E’ pieno di foto di vari personaggi del mondo dello spettacolo con i nostri fratelli animali. Altro che foto porno ritoccate, qui c’è roba vera e si ama sul serio!

continua


Afghanistan: buone notizie da Kandahar, ma la vittoria ha le ali tarpate

AfghanistanQuesti giorni leggo poco i quotidiani, lavoro molto e la sera sono stanca morta, anche perché la sorellina grande mi dà molto da fare. La notte, lupa com’è, sta sveglia e va su e giù per casa. Ogni tanto però scivola e, dopo vari tentativi di rialzarsi, si arrabbia e mi reclama a gran voce.

Seguo sempre, però, la situazione sul Pakistan e l’Afghanistan. Ho appena letto sullo Washington Post che nell’area di Kandahar, in Afghanistan, 12.000 soldati americani hanno conquistato importanti posizioni tenute dai talebani (non certo con serene discussioni).

Gli obbiettivi della Coalizione sono alti: tenere le posizioni in città e nella provincia di Helmand e rendere sicura l’autostrada che collega le due aree. L’ultimo obbiettivo è forse il più importante, senza il quale neanche tutti gli eserciti del mondo non possono avere una vittoria duratura: dare finalmente inizio ai progetti contro la corruzione e per lo sviluppo, per tirare dalla propria parte una popolazione diffidente e stremata da quelli che, di fatto, sono 9 anni di guerra, affrontata quando erano ancora aperte le ferite della guerra civile contro i sovietici.

continua


San Francesco, gli animali e le leggi vigenti

San Francesco e il lupoVisto che oggi si celebra con grandi fanfare di stato Francesco, il santo cattolico più umile e più semplice del mondo, e uno di quelli che amava di più gli animali, voglio celebrarlo anche io dando qualche dato (leggi e adeguamenti normativi regionali, pareri scientifici) sulla vivisezione, il maltrattamento degli animali, il randagismo.

Lascio parlare chi è più qualificato di me, che difendo gli animali solo per amore ed etica – e perché poi, diciamocelo, questa terra è di tutti: che diritto abbiamo noi di appropriarcene eliminandoli o recintandoli e usandoli come oggetti per i nostri scopi?

I link mi sono stati forniti dall’amico praticante avvocato Edoardo Colzani e l’amica Sabina Maria Scazzosi, una donna “qualsiasi” – che lavora ogni giorno, che ha una famiglia che ama e così via – ma si prodiga con tutto il cuore per la difesa degli animali e presta un attivissimo servizio volontario in un canile, nonché si occupa di adozioni e salvataggio dei randagi.

In realtà sono un gruppo di persone, i volontari del canile di Lecco e dell’Associazione Freccia45, che ringrazio pubblicamente per quello che fanno per loro, i nostri fratelli animali. Perché i santi e gli angeli non sono solo in cielo, sono anche fra noi.

  • Intervista al dottor Stefano Cagno, medico e psichiatra (su giornale generico, non animalista), sul tema della vivisezione.
  • Decreti e leggi sull’uso degli animali vivi per sperimentazione (leggi vivisezione: 12,1 milioni di animali usati ogni anno nei 25 stati membri dell’Europa, l’Italia è al quinto posto dopo Francia, UK, Germania, Grecia e non sono stati considerati gli animali geneticamente modificati e quelli usati per la didattica).
  • continua


    Avanti

    Indietro