Perché non scrivi più?

4_evcar-13Un paio di giorni fa Il Bubbo Grasso mi ha inviato questa email affettuosa. Molti me lo stanno chiedendo in effetti, sia chi mi segue qui sia su Il Fatto, e mi spiace. Non immaginavo di avere tanti lettori così affezionati, che mi seguivano da anni. In calce la risposta.

Cara bubbina,

comè che non scrivi sul blog da un sacco?

Ipotesi da crocettare

– per meno di 200 pagine non posti neanche;
– gli argomenti “leggeri” li tratti solo con pizzini appesi alla porta di casa perché così è più moderno del vecchio 2.0;

continua


Italia-India una tradizione: scandalo elicotteri e scandalo cannoni

italia-india.t.W320.H200.M4E’ del 12 febbraio la notizia dell’arresto del presidente di Finmeccanica Giuseppe Orsi per un caso di supposta corruzione per “favorire” la vendita di 12 elicotteri di Agusta Westland. Il ministro della Difesa indiano A.K. Antony ha aperto un’inchiesta separata (giustamente, perché l’India è nota per i suoi integerrimi politici e pubblici amministratori) e ha immediatamente congelato il pagamento a Finmeccanica dei pagamenti previsti dal contratto di 750 milioni di dollari.

continua


Libertà di stampa in Italia? Dopo Burkina Fasu, Botswana, Ghana..

continua


Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano: La cultura dello stupro in India (e a Bergamo)

Ieri ho pubblicato questo sui recenti fatti di donne violentate in India, e a Bergamo. E sulle reazioni in India, e a Bergamo. Non c’è poi tanta differenza fra il civilissimo nord Italia e Delhi! E in entrambi i luoghi la donna è in pratica ritenuta corresponsabile di reato. Di un meschino infamante reato: se si vestisse in modo appropriato, se non uscisse da sola dopo le 9 di sera, ecc.

continua


Telethon: mancanza di etica e di corretta informazione

Sono sempre più infastidita dal bombardamento mediatico, specie in TV, della campagna Telethon. Quest’anno per finanziare le malattie rare. E credetemi se vi dico che fanno ricerca solo su certe malattie rare – a detta dei ricercatori quelle per cui c’è più probabilità di trovare la cura, ma sarebbe tutto da verificare.

Sono sempre più infastidita per diversi motivi. Primo perché è lo Stato che dovrebbe occuparsi di finanziare la ricerca, con mezzi e destinazione trasparenti. Le tasse non servono anche a questo?

continua


Giornata dei diritti umani: la CNN cambia il titolo dell'articolo sul Tibet

continua


Indice di percezione della corruzione 2012: l'Italia sta peggio del 2009

Nel 2009 mi dicevo precoccupata per il punteggio dell'Italia nell'Indice di percezione della corruzione, che si calcola sulla base di quanto vengono percepiti corrotti i politici e quelli che si occupano di Pubblica amministrazione. AL tempo l'Italia si attestava al 63° posto fra 180 paesi.

continua


Amore e democrazia

Ho letto ieri in una mailing list professionale una bellissima analogia fra amore e democrazia. La traduco perché mi piace e mi sembra importante, visto tutto il chiasso che si è fatto intorno al voto di ieri.

Confondere il voto con la democrazia è come confondere il sesso con l’amore. Il voto e il sesso sono importanti, ma sono atti individuali che non possono mai essere più di una piccola parte sia della democrazia sia dell’amore.

Quest’ultimo descrive un modo di pensare e un processo continuo di molte attività, spesso non spettacolari ma su base giornaliera.

continua


"Tucci seduttore" di Sergio romano - sulla presentazione de L'esploratore del Duce alla biblioteca Sormani di Milano

La presentazione di ieri alla Sala del Grechetto della biblioteca Sormani di Milano con i relatori Aldo Pirola, direttore del sistema bibliotecario del comune di Milano, Sergio Romano, già ambasciatore e collaboratore del Corriere della Sera e Gugliemo Duccoli, direttore de L’Illustrazione Italiana, è andata benissimo! Qui ho fatto una breve relazione della serata. Ma decisivo è stato il contributo, e le domande, del pubblico. Grazie a tutti voi!

continua


L'esploratore del Duce a Milano, 20 novembre 2012, Biblioteca Sormani

E dopo la presentazione del 25 ottobre presso la Società Geografica Italiana, quella milanese.

Introduce Aldo Pirola, direttore del sistema bibliotecario del comune di Milano.
Parla Sergio Romano, già ambasciatore ed editorialista del Corriere della Sera e Sergio Duccoli, direttore de L’Illustrazione italiana.
Vi aspetto!

Avanti

Indietro