Politica

"Nepal, stallo politico e lentezze nella realizzazione del processo di pace e di riconciliazione" di Enrica Garzilli

Godard field notebook_0 (1)Spero vi faccia piacere leggere il mio ultimo, breve articolo sulla situazione politica e sociale in Nepal nel 2012-gennaio 2013 (Asia Maior 2012).

Come sapete, 10 anni di guerra civile e la rivoluzione del 2006 hanno lasciato nel paese diversi problemi gravi ancora irrisolti. Prima di tutto l’impiego e la rilocazione delle migliaia di soldati combattenti dell’esercito rivoluzionario, una situazione potenzialmente esplosiva ma parzialmente risolta durante l’anno passato.

continua


Italia-India una tradizione: scandalo elicotteri e scandalo cannoni

italia-india.t.W320.H200.M4E’ del 12 febbraio la notizia dell’arresto del presidente di Finmeccanica Giuseppe Orsi per un caso di supposta corruzione per “favorire” la vendita di 12 elicotteri di Agusta Westland. Il ministro della Difesa indiano A.K. Antony ha aperto un’inchiesta separata (giustamente, perché l’India è nota per i suoi integerrimi politici e pubblici amministratori) e ha immediatamente congelato il pagamento a Finmeccanica dei pagamenti previsti dal contratto di 750 milioni di dollari.

continua


Libertà di stampa in Italia? Dopo Burkina Fasu, Botswana, Ghana..

continua


Giornata dei diritti umani: la CNN cambia il titolo dell'articolo sul Tibet

continua


Indice di percezione della corruzione 2012: l'Italia sta peggio del 2009

Nel 2009 mi dicevo precoccupata per il punteggio dell'Italia nell'Indice di percezione della corruzione, che si calcola sulla base di quanto vengono percepiti corrotti i politici e quelli che si occupano di Pubblica amministrazione. AL tempo l'Italia si attestava al 63° posto fra 180 paesi.

continua


Amore e democrazia

Ho letto ieri in una mailing list professionale una bellissima analogia fra amore e democrazia. La traduco perché mi piace e mi sembra importante, visto tutto il chiasso che si è fatto intorno al voto di ieri.

Confondere il voto con la democrazia è come confondere il sesso con l’amore. Il voto e il sesso sono importanti, ma sono atti individuali che non possono mai essere più di una piccola parte sia della democrazia sia dell’amore.

Quest’ultimo descrive un modo di pensare e un processo continuo di molte attività, spesso non spettacolari ma su base giornaliera.

continua


L'esploratore del Duce a Roma, 25 ottobre 2012, Società Geografica Italiana

continua


Sabato nero del ghetto di Roma, Giuseppe Tucci salva da Auschwitz il medico ebreo Ernst Bernhard

Oggi è un giorno terribile per il ghetto ebraico di Roma. Un giorno che nessuno si deve permettere di dimenticare. Il 16 ottobre 1943 i nazisti rastrellano e portano via in 18 vagoni diretti ad Auschwitz 1066 fra uomini, donne e bambini. Tutti morti nelle camere a gas. Ne torneranno solo in 5 e fra loro nessun bambino.

Tucci nel 1941 ha salvato da Auschwitz il medico e psicologo junghiano Ernst Bernhard.

In merito alle numerose polemiche politiche sul razzismo e antisemitismo di Tucci, rispondo con questa nota dal nuovo blog dedicato a lui, L’esploratore del Duce.

Spero si riconosca quello che lui ci ha lasciato e non solo a livello di eredità culturale. Coi ha lasciato anche questo gesto coraggioso, giusto, che deve essergli costato presso le alte sfere del potere romano.

Perché se è vero che Tucci fu fascista, più di tutto, come disse Fosco Maraini, fu “tuccista”.

Perché un libro su Giuseppe Tucci e Gentile, Mussolini, Andreotti?

Piccolo aggiornamento: il libro è n. 1 nella classifica di vendite su Amazon sezione Geografia, n. 3 su Ideologie politiche, n. 18 Biografie e Autobiografie e n. 305 nella categoria Bestseller.

continua


What a wonderful world

continua


Avanti