Libertà di stampa in Italia? Dopo Burkina Fasu, Botswana, Ghana..

Secondo la classifica mondiale 2013 di Reporter senza Frontiere rispetto alla libertà di stampa, cioè dei giornalisti, delle agenzie di stampa e cibercittadini, l’Italia ha “problemi sensibili”.

Rispetto ai 179 paesi considerati è al 57esimo posto. Al primo posto la Finlandia e al 46esimo, quindi molto meglio messo di noi, il Burkina Fasu, al 40esimo il Botswuana, schizza in alto al 30esimo posto il Ghana. Qui ci sono gli indicatori e i parametri considerati. Stiamo messi bene eh?

L’unica nota positiva è che secondo la classifica degli anni 2011-2012 l’Italia era più in basso, al 61esimo posto. Il merito del miglioramento sono le “dimissioni di Silvio Berlusconi [per cui l'Italia] ha da poco voltato pagina dopo molti anni di conflitto d’interesse”.



Commenti

  1. in effetti l’idea di essere indietro rispetto al Burkina Fasu, per un paese che è stato la culla della civiltà al tempo di Leonardo da Vinci, è abbastanza deprimente

    Scritto da diegod56, 1 anno, 10 mesi fa


  2. Sì Diego, anche io ho avuto la stessa sensazione..

    Scritto da boh, 1 anno, 10 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.