Animali e caccia: e se cacciassimo gli onorevoli?

Vi ricordate le ingiuriose proposte di emendamento della legge comunitaria sulla caccia proposta dal leghista Gianluca Pini? L’Ufficio di Presidenza della Camera ha accolto i rilievi delle associazioni ambientaliste e animaliste, incluso il WWF, contro la proposta di riforma delle leggi e delle direttive europee: gli emendamenti di Pini sono stati dichiarati inammissibili! Non andranno neanche al voto!

Ma non è lui che ha un curriculum che “passa da inchieste per false fatturazioni alla richiesta di far trasferire il questore Germanà” e che “come da copione vanta una storia di una truffa avvenuta a “sua insaputa“”(cito da Il Fatto)?

Ma vogliamo cacciare dal Parlamento questa gentaglia così poco onorevole, sì o no? Anche se avesse uno specchiato curriculum e non avesse commesso niente “a sua insaputa”, la proposta di deroga delle direttive europee sulla caccia basterebbe. E’ questo il suo rispetto della legge? E il suo spirito comunitario? (Lasciamo perdere il rispetto degli animali, ché se dico quello che penso mi becco una denuncia – which is very unwanted and unnecessary)



Commenti

  1. Certo che vorrei "cacciarli". E forse non solo nel senso di mandarli via in modo brusco ma proprio di tendere loro quelle insidie e trappole riservate alle fiere. Mi chiedo sempre da diversi anni a questa parte se sia in qualche modo da riqualificare il voto: con un esame preparatorio di storia nazionale, educazione civica e quanto serva a garantire il fatto che chi vota abbia un briciolo di lucidità e presenza mentale. Il parlamento è espressione di chi lo vota, tautologicamente triste, visti gli esiti.

    Scritto da Francesco, 5 anni, 9 mesi fa


  2. Ciao Enrica, è tanto che auspico passerotti armati di doppietta, ma sono buona mi va bene anche caricata a sale. E voi molti lettori di Orientalia, vi prego: "mettete dei semi sui vostri balconi" (briciole, tocchetti di burro, avanzi di pandoro...) in questi freddi giorni di febbraio, in tanti ve ne saranno grati

    Scritto da Vera, 5 anni, 9 mesi fa


  3. Francesco esatto, io intendevo cacciarli in tutti i sensi! Ma l'educazione civica non besta, serve l'educazione all'onestà. Che è più difficile, specie se non si dà l'esempio.

    Scritto da boh, 5 anni, 9 mesi fa


  4. Vera,m tu sei buona. Io auspico i pallettoni! Quanto al cibo, io personalmente provvedo in grande abbondanza. Spero lo faccia anche chi mi segue..

    Scritto da boh, 5 anni, 9 mesi fa


  5. Per questo mi riferivo solo ai tuoi lettori! :D Di te son certa! :* E' che in questi giorni ho lanciato la mia minima campagna personale delle briciole, e data la modestia del mio blog aprofitto del tuo, così ben frequentato, certa che l'iniziativa non ti sarebbe dispiaciuta. Perdonami.

    Scritto da Vera , 5 anni, 9 mesi fa


  6. Hai fatto benissimo Vera!

    Io proprio oggi ho comprato semi e noccioline americane, che sbriciolerò, per i giovanotti e le giovanotte del davanzale. Speriamo bene, ho visto dei passerotti debolissimi vicino alla biblioteca.

    Scritto da Boh, 5 anni, 9 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.