Il Re di Giorgio Prosperi - Roma, 4 - 12 ottobre 2011

Ricevo e faccio circolare con piacere l’invito a un’opera teatrale del regista Giorgio Prosperi, autore e sceneggiatore teatrale e televisivo (Rai Storia e Rai 2). Se siete appassionati di teatro o di storia è un appuntamento da non perdere.

L’opera si intitola “Il Re” e sarà rappresentata a Roma. E’ un dramma storico carico di valenze morali. Protagonista assoluto è il re Carlo Alberto di Carignano, colui che ebbe dai sui stessi sudditi l’appellativo non proprio lusinghiero di “re tentenna”.

La storia del “re tentenna” è esemplare e attuale e forse dovrebbe essere presa a esempio da molti nostri politici.

All’alba dell’unita’ d’Italia, dopo la cocente sconfitta con gli austriaci del 1849, un re, Carlo Alberto di Carignano, si trova di fronte alla sua coscienza nella solitudine di una decisione estrema. Lui che è stato infedele ai suoi principi per tutto il suo regno, tradendo se stesso e la fiducia degli amici, ritrova ora nell’abdicazione che consentirà lo svilupparsi del progetto unitario l’occasione di un riscatto. La storia di un uomo di potere che decide di rinunciare al potere stesso per il bene comune. Una storia, forse, di cui nel nostro paese c’è bisogno…

Cosa: “Il Re”, di Giorgio Prosperi
Dove: Teatro India, Roma
Lungotevere Vittorio Gassman, 1
Quando: ottobre, ore 21:30 – 12 ottobre, ore 21:30 (Dal martedì al sabato alle 21.30. Domenica ore 19.30. Lunedì riposo)



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.