Cinema e buddhismo: pensiero, riflessione, spiritualità

cinema e buddhismoSegnalo una rassegna di film legati al buddhismo che si terrà qui a Milano, vicino ai Bastioni di Porta Venezia, dal 29 giugno al 17 luglio. Io spero di poterci andare, anche perché i film saranno proiettati (intelligentemente) anche alle 21:30. Magari ci vediamo lì.

Cosa: Cinema e Buddismo: Pensiero, riflessione, spiritualità
Dove: Sala Alda Merini – Spazio Oberdan
Viale Vittorio Veneto, 2 (MI)
Quando: 29 giugno – 17 luglio
Il programma.

La Fondazione Cineteca Italiana presenta sul grande schermo della Sala Alda Merini – Spazio Oberdan, una ricca rassegna che, attraverso i dodici titoli selezionati, permetterà un’esplorazione in chiave cinematografica della filosofia buddista.

L’insieme delle opere copre un arco temporale di oltre cinquant’anni, dal raro L’arpa birmana (Ve. 8 lug. h 19/Do. 17 lug. h 19) fino al più recente Himalaya, il sentiero del cielo e comprende quattro film realizzati dal regista sudcoreano Kim Ki-Duk, l’arco, Ferro 3 – La casa vuota, Primavera, estate, autunno, inverno… e ancora primavera, La samaritana.
In mezzo a molte produzioni orientali abbiamo voluto inserire anche il lavoro di un grande Maestro del cinema tedesco, Werner Herzog che con Kalachakra – La ruota del tempo (Ve. 1 lug. h 21.30/Sa. 9 lug. h 17), mai proiettato prima allo Spazio Oberdan, restituisce il senso di un rito d’iniziazione tanto importante anche grazie alle testimonianze dirette di grande impatto, come quella del Dalai Lama in persona o del fedele tibetano che ha trascorso 37 anni nelle carceri cinesi per aver gridato «Tibet libero».

Da segnalare due anteprime per Milano Figlie del Tibet e Tibet il grido di un popolo oltre che i poco visti, seppur di grande valore, Samsara e Perché Bodhi Dharma è partito per l’oriente?

Info per il pubblico: www.cinetecamilano.it – 02.7740.6316 (a partire da 30’ prima dell’inizio del primo spettacolo di ogni giorno)

Modalità d’ingresso:
Cinetessera annuale: € 3,00, valida anche per le proiezioni all’Area Metropolis 2.0
Biglietto d’ingresso: € 5,50
Spettacoli delle h 15: € 3,50
I tesserini delle Università sono validi come Cinetessera 2011
I biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di Spazio Oberdan da una settimana prima dell’evento nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria.



Commenti

  1. [...] famosa la storia che solo Tucci ebbe il permesso di visitare Lhasa. Nel 1948 la città era infatti probita agli stranieri. Fosco Maraini però non ci ha mai creduto e ha sempre sospettato che Tucci avesse detto così solo [...]

    Scritto da L'oracolo di Yatung prevede che solo Tucci possa entrare a Lhasa » Giuseppe Tucci, 3 anni fa


  2. sarebbe davvero bello leggere qualche tuo commento a questi films, anche se purtroppo non credo che passeranno mai dalle mie parti

    Scritto da diegob, 3 anni fa


  3. Spero di poterci andare. Se andrò scriverò, anche se non sono un'esperta di cinema.

    Scritto da boh, 3 anni fa


  4. [...] par condicio con la notizia buddhista, chi sa poi perché, presento il muovo sito del Vaticano, New.va. Ancora non va perché che sarà [...]

    Scritto da News.va ancora non va | Orientalia, 2 anni, 6 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.