Grillo scorretto

Beppe GrilloPare che Beppe Grillo abbia salutato la piazza Maggiore di Bologna con un “at salut, buson!” riferendosi a Vendola, che avrebbe parlato dalla stessa piazza poche ore dopo.

Il Corriere fa capire che è stato politicamente scorretto.

Ma perché, Grillo è mai corretto in qualcosa? E’ lui, è il suo personaggio, non so se lo faccia apposta per essere diverso, per avere un impatto forte sulla gente, o sia proprio così di natura, ma certo è sempre stato così. In ogni modo, a me piaceva di più quando faceva il comico politico, piuttosto che il politico un po’ comico.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.