Tweet senza Twitter

TwitterTweeting without Twitter. I like the sound of that.

Il famoso Doc Searls, che ho conosciuto alla conferenza Les Blogs: Blogs and Social Software di Parigi, dice che bisogna lasciare Twitter perché è diventato un’azienda e questo causa problemi.

Per esempio, lui raggiunge sempre il limite di ore di uso consentito giornalmente – e non può superarlo, ovviamente.

Doc offre una soluzione drastica. Pare che stiano programmando una piattaforma di microblogging alternativa a Twitter, e senza che diventi azienda.

Secondo me non resterà “libera” a lungo. La tecnologia costa.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.