Gandhi e Herman Kallenbach, suo amante

GandhiSu Gandhi è stato detto tutto e di più, ma questa è davvero grossa. Pare che Gandhi avesse un amante, il body builder ebreo tedesco Hermann Kallenbach, che era suo amico sin da quando il Mahatma stava in Sudafrica.

Questa, almeno, è la lettura che un giornalista del Daily Mail ha fatto scrivendo la recensione del libro di un altro giornalista, il premio Pulitzer Joseph Lelyveld “Great Soul: Mahatma Gandhi and His Struggle with India“. Da leggere tutto l’articolo, intitolato “Gandhi ‘lasciò sua moglie per vivere con un amante maschio’, afferma un nuovo libro“.

Ovviamente in India intellettuali, giornalisti, scrittori, credenti, fedeli induisti di ogni tipo e scuola, patrioti, storici e semplici cittadini, per cui il Mahatma è uno dei padri della patria, si sentono oltraggiati. E un po’ mi sento oltraggiata anche io, specie perché tutto questo pare che nel libro non ci sia. E’ stato negato dall’autore stesso.

Povero Gandhi bistrattato. Ma fortunato quel libro!



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.