Enrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano: Twitter cede i dati degli utenti Wikileaks

Il Fatto QuotidianoEnrica Garzilli su Il Fatto Quotidiano: Usa, lo Stato può “spiare” l’account Twitter dei sostenitori di Wikileaks.

Il social network ha dovuto fornire i dati degli attivisti che più si sono battuti per la causa del sito di Julian Assange. Il giudice ha rigettato il ricorso che si appellava al Quarto emendamento sulla tutela della privacy. Gli interessati non si avvalgono del diritto di opposizione e puntano su una campagna mediatica che spinga i siti a spostare i server fuori dagli Usa.

Un giudice federale della corte del Distretto orientale della Virginia ha concesso al pubblico ministero l’accesso ad alcuni account Twitter relativi al caso Wikileaks, inclusi gli indirizzi di posta elettronica degli utenti e tutte le informazioni Internet correlate.

E’ successo venerdì, quando il giudice Theresa Buchanan ha rigettato le argomentazioni sollevate dall’Associazione americana per le libertà civili (Aclu), dall’Electronic frontier foundation, e da alcuni avvocati privati che rappresentavano i proprietari degli account di Twitter. La tesi sostenuta è semplice: “Il diritto alla privacy è protetto secondo la legge federale dal Primo emendamento, che garantisce fra l’altro la libertà di parola e di stampa, e il Quarto emendamento”. Quest’ultimo stabilisce che “il diritto di ognuno alla sicurezza della propria persona, della proprietà, della stampa e dei procedimenti contro atti e intromissioni irragionevoli non può essere violato e non può essere stabilita nessuna disposizione contraria dall’autorità, se non in base a una ragionevole motivazione”. In pratica, difende il cittadino da perquisizioni, arresti e confische irragionevoli da parte dello stato. (continua)



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.