Cacciare i cacciatori

uccellino

Non è che scriva sempre di politica e Asia come qui. Spesso parlo di qualcosa che mi fa imbufalire, come questa.

Oggi passavo davanti alla Rinascente e sotto i portici c’era un omino che vendeva richiami per uccellini. Un altro omino si è fermato e ne ha presi 10, di diversi tipi di uccello, e mi è parso di capire alcuni per maschi e altri per femmine.

Ma dico, poi mi si parla della nobiltà della caccia e cavolate varie: dove sta la nobiltà nell’attirare un povero animale in primavera, nel periodo cioè dell’accoppiamento, tramite il richiamo di un finto partner, per poi prenderlo a fucilate? La caccia è un’attività da bandire completamente, in ogni caso e in tutti i modi, ma per quella fatta con i richiami, le tagliole e le trappole, come nel bresciano, metterei la gente in galera e butterei le chiavi.

(foto di una ciancia di Terre basse)



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.