Come cambiano gli Stati Uniti con la riforma sanitaria

Barack ObamaOggi Barack Obama ha festeggiato i sei mesi della nuova legge sulla riforma sanitaria lanciando il sito Health Reform in Action. Include 50 storie di impiegati e persone qualsiasi e un bel resoconto di come la riforma stia cambiando il sistema dell’assistenza sanitaria in ogni stato.

La lotta di Hillary Clinton è diventata la vittoria di Obama.

Questa è la Carta dei diritti dei pazienti:

* Bans discrimination against kids with pre-existing conditions.
* Allows young adults to remain on their parents’ plan until their 26th birthday.
* Prohibits insurance companies from cutting off your coverage when you’re sick if you made a mistake on your application.
* Prohibits insurance companies from putting a lifetime limit on the amount of coverage you may receive, and restricts the use of annual limits until they are banned completely in 2014.
And if you join a new plan:

* You have the right to choose your own doctor in your insurer network.
* Your insurer is banned from charging more for emergency services obtained outside of their network.
* You will be guaranteed the right to appeal insurance company decisions to an independent third party.
* You will receive recommended preventive care with no out-of-pocket cost. Services like mammograms, colonoscopies, immunizations, pre-natal and new baby care will be covered, and insurance companies will be prohibited from charging deductibles, co-payments or co-insurance.



Commenti

  1. Anche un grande paese con una solida democrazia sbaglia, se non si prende cura dei suoi cittadini. Obama fra i tanti sbagli ha fatto qualcosa di buono.

    Scritto da Alexis, 7 anni, 2 mesi fa


  2. Come darti torto Alexis?

    Scritto da Boh/Orientalia4All, 7 anni, 2 mesi fa


  3. [...] tutti che la signora Clinton ha fatto della riforma sanitaria in USA il suo cavallo di battaglia politico. Sembra però che non abbia pagato ben 292.000 $ di [...]

    Scritto da Hillary Clinton e la riforma sanitaria | Sujaata News, 6 anni, 5 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.