Times are changing: l'amore in India e in Cina

Sonam KapoorMaster universitari con lezioni su come intrattenere rapporti sentimentali sono stati organizzati da una universita’ a Guangzhou, nel sud della Cina.

Notizia curiosa questa che viene dalla Cina, che mi ricorda le lezioni di partito per la pianificazione familiare. La paura, insomma, è che si voglia pilotare anche come costruire una stabile relazione d’amore. Oppure la Cina si sta aprendo e accetta la discussione anche su questioni più triviali di come costruire il comunismo reale?

Anche l’altro gigante, l’India, con una sentenza della Corte Suprema ha decretato che il sesso prematrimoniale e la convivenza non sono reato, dando una svolta decisa alla giurisprudenza che, basata in parte sul diritto consuetudinario, di fatto costituisce legge.

E Sonam Kapoor, la bellissima star di Bollywood della foto, dichiara che al momento non ha tempo per l’amore ma in ogni caso crede nell’assoluta uguaglianza dei diritti delle donne.

Insomma, pare proprio che il vento del cambiamento sociale accompagni la grande crescita economica dei due giganti dell’Asia. Per ora fra i ricchi e famosi, ma questi sono già dei modelli di vita: finiti i tempi di Sita la pia eroina del Ramayana che tenta di uccidersi per dimostrare la fedeltà al marito.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.