Libri all'Indice e crisi dell'editoria

libro Wendy DonigerUn gruppo di induisti che vive negli USA sta facendo il diavolo a quattro con la Penguin per far ritirare immediatamente dal commercio l’ultimo libro della famosa Wendy Doniger, The Hindus: An Alternative History. Dicono infatti che contenga molti errori riguardo ai fatti e alle traduzioni dal sanscrito e che non rappresenti adeguatamente la loro storia.

In effetti i libri di traduzione della Wendy contengono spesso grossolani errori, oltre a trasudare da ogni pagina sperma e sangue. Di questo non so, non l’ho ancora letto.

Ma se si dovessero mettere all’Indice tutti libri pubblicati, anche di nomi famosi, che contengono sciocchezze o inesattezze, o che ripetono a pappagallo fatti e dati leggiucchiati qua e là, senza fonti e senza verifica – o se si dovessero chiudere i giornali che ricopiano verbatim le agenzie senza eleborazione e approfondimento – poveri noi! Metà dei libri brucerebbe e metà dei giornali di carta e online chiuderebbe. Ma forse ha ragione Vittorio Pasteris quando dice che la crisi dell’editoria porta sì a chiudere, ma anche a far durare la qualità.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.