Metti una sera a cena con mandala

bambina tibetanaMetti una sera che vuoi invitare degli amici a cena e non hai voglia di cucinare preparare apparecchiare sparecchiare pulire riordinare. Roba da far fuggire chiunque. Che fai?

Chiami un catering tibetano, of course! Che oltre a cucinare ti offre anche un bel mandala e un rito di buon auspicio, così che alla fine saranno contenti sia il corpo sia lo spirito.

A Milano è attivo il primo servizio di cucina tibetana a domicilio tenuto da tre monaci. Uno di loro viene dal monastero Pelgyeling di Kathmandu e gli altri due dal monastero Shartse Norling nel Karnataka, in India. Sono in Italia per raccogliere fondi per i bambini esuli dal Tibet che vivono nel monastero tibetano di Shartse Norling. Loro normalmente viaggiano tra l’Italia e la Svizzera e fanno attività presso le comunità buddhiste: insegnamenti, preghiere e mandala di sabbia. Portano poi il ricavato in India.

Dato che la crisi si è fatta sentire anche fra le comunità buddhiste, lui, che di mestiere fa tutt’altro ma ama le culture dell’Himalaya, gli ha suggerito, visto che cucinano molto bene, di organizzare queste cene a domicilio. Thupten Sherpa e Tenzing Lobsang sono in grado di preparare cene per 10-60 persone, utilizzando ingredienti freschi reperibili nei nostri supermercati. Qui c’è anche la buona ricetta del tè tibetano.

Al termine della cena, i monaci eseguiranno il suggestivo rito della Dispersione del mandala, come segno di buon auspicio per tutti gli ospiti. Il mandala è un dipinto sacro realizzato con fini sabbie colorate appoggiate su una base lignea. Il dipinto sarà creato dai monaci nel corso della serata, per poi essere distrutto durante la cerimonia. Le sabbie saranno donate agli ospiti come amuleto di protezione dalle negatività. La cerimonia della Dispersione del mandala è uno dei più potenti simboli della tradizione mistica tibetana.

Per saperne di più: cena.tibetana@gmail.com, tel. 347 7700076 oppure andate alla loro pagina di Facebook.



Commenti

  1. ovviamente a Roma ciccia!! che invidia!

    Scritto da patrizia, 4 anni, 6 mesi fa


  2. @ Enrica: Grazie! @ patrizia: i monaci lavorano anche su Roma!

    Scritto da Gianmaria, 4 anni, 6 mesi fa


  3. che bella iniziativa!!!

    Scritto da sole, 4 anni, 6 mesi fa


  4. patrizia, ti ha già risposto l'ideatore della cosa.

    Scritto da Boh/Orientalia4All, 4 anni, 6 mesi fa


  5. Sole, carina eh? Li voglio chiamare presto..:)

    Scritto da Boh/Orientalia4All, 4 anni, 6 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.