L'Indice di percezione della corruzione: nel 2009 l'Italia peggio della Turchia

mappa percezione indice di corruzioneQualche dato sull’Italia che mi preoccupa un tantinello, ma solo poco così. Pannella ha detto stamattina in TV che in Italia ci sono 11 milioni di processi pendenti e carceri che scoppiano. Ovviamente lui propone che a tutti i criminali per reati minori venga condonata la pena, alé alé. E, ovviamente, bisogna vedere quali sono i reati che lui considera minori. Pannella ha detto anche che al Consiglio d’Europa fra 41 paesi membri (che in realtà sono 47) siamo in cima come inefficienza della giustizia. Questa già mi sembra difficile, visti i paesi che ne fanno parte.

Il posto dell’Italia nell’Indice della percezione della corruzione, che si calcola sulla base di quanto vengono percepiti corrotti i politici e quelli che si occupano di Pubblica amministrazione, sono però decisamente allarmanti. Già dalla mappa sopra si nota che l’Italia è di un bel colore rosa intenso. Ma vediamo come è cambiata l’Italia negli ultimi due anni secondo gli ultimi dati.

Fra 180 paesi considerati il primo (meno corrotto) nel 2007 era la Danimarca, l’Italia era al posto 41, come la Repubblica Ceca e dopo (cioè più corrotta) da paesi che nell’immaginario collettivo sono amministrati peggio di noi come l’Estonia o il Cile, che invece sarebbero stati ben più onesti di noi. Pensate solo che il Botswana, ridente stato dell’Africa meridionale, era al posto 38!

Ecco i dati del CPI del 2009: in cima alla lista c’è la Nuova Zelanda, il Botswana è salito al posto 37 e l’Italia è crollata al posto 63, preceduta da Cuba e dalla Turchia!

Il fatto che l’Italia in due anni sia scesa di 22 posti e che i politici e gli amministratori turchi siano percepiti meno corrotti di noi mi fa pensare parecchio. A voi no?



Commenti

  1. Più che pensare, mi fa sentire un cubetto di ghiaccio che mi scende leeentaaameeenteeee lungo la schiena.

    Quello che secondo me è peggio è che un conto è la percezione, e un conto la realtà. E qui penso che la realtà sia peggio della percezione. ;-(

    Pace e benedizione
    Julo d.

    Scritto da Julo d., 4 anni, 4 mesi fa


  2. Julo, non sarai pessimista, vero?;)

    Scritto da Boh/orientalia4all, 4 anni, 4 mesi fa


  3. mi permetto una notazione a margine sul titolo del thread

    in fondo, cara boh, traspare anche nel tuo titolo un atteggiamente che abbiamo un poco tutti quanti, cioè una certa turcofobia

    fateci caso: siamo usi dire "fuma come un turco", oppure anche "faceva cose turche", e poi ovviamente vengono in mente i gabinetti alla turca, insomma ciò che è turco è abbastanza spaventoso, nel nostro inconscio collettivo

    del resto magari in giro per il mondo per definire una cosa fatta senza badare alle regole, magari dicono "all’italiana"

    se ci dicono che siamo peggio degli olandesi o dei tedeschi, non ci facciamo caso, ma peggio dei turchi no, ci sembra proprio d’esser disprezzati

    cara boh, ovviamente era una inutile glossa a margine

    per la corruzione, non saprei, è pur vero che laddove non si fanno indagini magari ne sei meno al corrente, per cui l’indice della sensazione è interessante ma non risolutivo, potrebbe essere che i turchi siano ottimisti, e noi invece pessimisti, giacchè in italia ogni italiano ritiene che l’italia fa ribrezzo, ma sempre per colpa degli altri, per i livornesi è colpa dei pisani, per i bergamaschi è colpa dei bresciani, per gli spezzini è colpa dei massesi, per i settentrionali è colpa dei meridionali, per i milanisti è sempre colpa degli interisti, e per tutti e due ovviamente degli juventini

    insomma la percezione è interessante come costume, ma non come statistica, secondo il mio umillimo parere

    Scritto da diego, 4 anni, 4 mesi fa


  4. diego, due notazioni entrambe giuste. In effetti che noi percepiamo l'Italia più corrotta di quanto i turchi percepiscano il loro paese mi ha stupito, perché in Turchia (ma come in Egitto, in India, in Nepal e in tanti altri paesi asiatici) i cittadini dicono che il loro paese è molto molto corrotto e in genere indicano questo come il primo problema. Ma noi non lo indichiamo come il primo.

    Scritto da Boh/orientalia4all, 4 anni, 4 mesi fa


  5. fa riflette anche me, cara Enrica; anche se diffido di queste statistiche. E conoscendo bene la Turchia dbito davvero che sia meno corrotta di noi. Non so se è una consolazione :-)

    Scritto da Marcello Foa, 4 anni, 4 mesi fa


  6. Marcello infatti. Io non la conosco per niente ma ho letto/studiato tanto, e conosco dei turchi in Italia: ti assicuro che dicono tutti che è molto corrotta. Ma se noi pensiamo che l\'Italia sia peggio siamo messi maluccio.

    Scritto da Boh/orientalia4all, 4 anni, 4 mesi fa


  7. Non so come questi dati vengano estratti e calcolati. Immagino ci sia un luogo pubblico, un pubblico ufficio dove i bravi corruttori segnano il numero di corruzioni, ogni mese immagino o ogni tre (se o con partita Iva).

    Sappiamo come è la situazione, ma non confonderei il malcostume (la raccomandazione ad esempio) con la corruzione. Non mi sembra molto credibile che l’Italia sia più "corrotta" del Botwsana.
    E’ vero anche che gli Italiani sono oggetto di una campagna di maldicenza da sempre, a livello mondiale secondo la triade: Pizza mandolino e Mafia.
    Corruttele e problemi esistono in ogni paese, tranne forse la svizzera (…)

    E’ realmente un problema di strisciante razzismo antiitaliano che si è diffuso in Europa e negli StatiUniti.
    Basta dare un’occhiata a quel "bellissimo video" che gira in rete sull’Italiano che va a Malta, e parla con un accento vagamente "jamaicano", strafalcionando l’inglese.

    Se fosse stato un video su Obama, di quel tono e con qui modi, il mondo si sarebbe sollevato "inorridito". Ma è relativo ad un italiano generico: allora va bene. ( mmmm).

    Io non amo molto queste classifiche. Sono troppo "tuned" da organi che hanno tutto l’interesse a dire "noi siamo meglio di voi". Oltre a dire la verità, certo.

    Scritto da Stefano / The Catcher, 4 anni, 4 mesi fa


  8. "Non mi sembra molto credibile che l’Italia sia più "corrotta" del Botwsana." Eh Stefano, neanche a me.

    Ma neanche la Turchia, devo dire.

    Scritto da Boh/orientalia4all, 4 anni, 4 mesi fa


  9. [...] 2009 mi dicevo precoccupata per il punteggio dell’Italia nell’Indice di percezione della corruzione, che si calcola sulla base di quanto vengono percepiti corrotti i politici e quelli che si occupano [...]

    Scritto da Indice di percezione della corruzione 2012: l'Italia sta peggio del 2009 | Orientalia, 1 anno, 4 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.