La Cina cresce e il Dalai Lama invecchia

Obama e Hu JintaoI repubblicani rimproverano Obama di essere un cacasotto davanti ai cinesi, e ci sono voci di disapprovazione anche fra i democratici.

Così dice The Times of India, mentre il Corriere della Sera riporta che ci avrebbe ripensato.

Il fatto è che Obama non ha ricevuto il Dalai Lama, rimandando l’incontro a dopo la visita del presidente degli USA al presidente cinese Hu Jintao. E già questo, in linguaggio diplomatico, la dice lunga sugli equlibri di potere fra USA e Cina, visto che questa volta Obama incontra Hu Jintao a Beijing.

Intanto lo Human Develpment Index, l’indice di vivibilità del paese elaborato dall’agenzia UNDP dell’ONU basato su una molteplicità di fattori economici, politici, sociali, culturali e ambientali, dà la Cina in ascesa rispetto al 2007 al 92esimo posto (l’Italia è al 18esimo).



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.