Proprio come un marito

BerlusconiSu La Repubblica di oggi L’appello dei tre giuristi per la libertà di stampa e di informazione, minacciata dalla denuncia per diffamazione di Berlusconi.

Ieri il cavaliere ha minacciato di bloccare i lavori dell’Unione Europea, se questa interferisce con gli affari del nostro stato. Malinteso chiuso, siamo tornati d’amore e d’accordo, ma l’aria pesante rimane.

Non scordiamoci di El Pais e Le Nouvel Observateur denunciati per la pubblicazione delle foto a Villa Certosa. Ma Berlusconi nega e nega di aver mai invitato donnine e ballerine di sorta in villa, nega la veridicità delle registrazioni delle sue amiche prezzolate. Nega quello che mezzo mondo ha visto e sentito con prove inconfutabili.

Non entro nel merito di queste denunce, sulla loro fondatezza o meno. Noto però che il nostro Presidente del Consiglio si comporta come il più classico dei mariti: fa il comodaccio suo, nega contro tutte le evidenze di averlo fatto e quando viene accusato attacca. E, come ha fatto con Veronica Lario, fa anche la vittima.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.