Supercoppa italiana TIM, Pechino 2009

Supercoppa italiana TIML’8 agosto si giocherà a Pechino la Supercoppa italiana Tim fra Inter e Lazio. Il campo sarà il famoso Bird’s Nest approntato per i giochi olimpici.

Un bell’articolo sulle due squadre e sulla coppa è apparso già da giorni (sempre lo stesso) su diversi giornali online cinesi.

Per l’occasione, la H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization chiede di osservare un minuto di silenzio, prima dell’inizio della partita, in memoria delle vittime del governo cinese e come segno della solidarietà dell’Occidente a tutti quei popoli a cui non sono garantiti i Diritti Umani.

Se volete, potete aderire col vostro blog mettendo il banner a lato. Human rightsCi saranno anche delle iniziative su vari social network. Quello che segue è parte dell’appello della H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization:

Il recente appello lanciato dal Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama, lo scorso 27 Luglio 2009, al governo di Pechino avviano ad un nuovo percorso basato sulla collaborazione tra i due paesi protagonisti di questo secolo, USA e Cina. Il Presidente statunitense ha precisato “che la religione la cultura di tutti i popoli debbano essere rispettate e protette e che tutte le persone abbiano il diritto di esprimere le proprie opinioni. Questo vale per le minoranze etniche e religiose in Cina, come per le minoranze negli Stati Uniti, dove il sostegno ai diritti umani e la difesa della dignità delle persone sono radicati”.

Venti giorni prima anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, incontrando il Presidente cinese Hu Jintao, ha affrontato la spinosa questione dei Diritti Umani. “Abbiamo concordato sul fatto che lo stesso sviluppo economico in Cina apre nuove prospettive e pone nuove esigenze nel campo dei diritti dell’uomo”, dichiara Napolitano al termine dell’incontro, ricordando come l’Italia continuerà ad impegnarsi per il rispetto mondiale dei Diritti Umani “nel massimo rispetto delle ragioni cinesi e dell’autonomia delle istituzioni” del paese asiatico.

Come è già accaduto durante le passate olimpiadi, svoltesi proprio a Pechino nel 2008, è necessario riaccendere i riflettori e l’interesse mondiale al fine di favorire una maggiore promozione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.