La gioia del choro con il Trio Madeira Brasil

Ieri sera siamo andati a Villa Reale, in Via Palestro 16, ad ascoltare il Trio Madeira Brasil, tre virtuosi brasiliani che suonavano il choro, una musica popolare brasiliana nata verso il 1870 a Rio de Janeiro.

Chorar in portoghese significa “piangere” ma Zé Paulo Becker, Marcello Gonçalves e Ronaldo do Bandolim, chitarra mandolino e chitarra popolare a 7 corde, erano pieni di energia e allegria e sono riusciti a coinvolgere tutti. Hanno eseguito una musica vibrante, intensa, una specie di jazz caldo ed esotico dalle tonalità spagnoleggianti che a tratti mi ha ricordato il flamenco di Paco de Lucia.

Stasera suoneranno a Pistoia (Sentieri Acustici). Se siete da quelle parti andate a farci una visitina, ne vale proprio la pena.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.