La gaffe del Parlamento europeo

religioni del mondo

Una notizia che sta scuotendo gli induisti di tutto il mondo e che non fa che aumentare il rifuto per l’Occidente della frangia fondamentalista.

L’11 maggio a Brussels i presidenti della Commissione europea e del Parlamento hanno invitato i rappresentanti del mondo cristiano, musulmano ed ebraico a discutere il contributo etico al governo economico. I rappresentanti dell’induismo, una religione seguita dal 16% della popolazione mondiale, non sono stati invitati.

In realtà non sono stati invitati neanche i rappresentanti del buddhismo, seguito dal 6% della popolazione mondiale, o del confucianesimo, seguito dal 4%, ma non si sono sentiti così discriminati o, per lo meno, non hanno fatto tanto chiasso. Però non capisco il perché del rifiuto dell’Europa, non avevano più posti a sedere?



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.