The Wall Street Journal sul feuilleton Lario Berlusconi

BerlusconiNe parla anche l’autorevole The Wall Street Journal, che scrive un articolo molto sobrio, accompagnandolo però ironicamente con l’immagine a sinistra e la didascalia “Il Primo ministro Silvio Berlusconi [...] con Mara Carfagna [...] e altre due ministre”.

Il feuilleton di Berlusconi e sua moglie Veronica Lario è cominciato due anni fa, con la storia della dignità offesa e la lettera aperta al marito, si è snodato fra parlamentari e ministre ex veline ed ex studentesse un po’ somare e donna Letizia (Noemi). Ed ora siamo arrivati alla signora Berlusconi che, certamente aizzata dalla sinistra, decide tutto a un tratto di non tenersi lo scorno in silenzio e vuole divorziare.

Come ha notato lo stesso Cavaliere, però, questa notizia giunge in piena campagna elettorale. Non è che per caso si fa tanto can-can sugli affari di famiglia di questa coppia per distogliere l’attenzione da altre e ben più importanti cose, come gli affari e i programmi politici?

Soprattutto, come influirà questo divorzio sulla politica italiana? Visto che ormai Berlusconi con la signora Carfagna ha sdoganato ufficialmente il nepotismo, se così si può dire, come sarà il dopo Veronica? Non è che si sentirà finalmente libero di far sedere in Parlamento e fra i ministri stuoli di attricette, veline e presentatrici?



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.