Bimbi felici

madre di KlimtCaterina Remhof e Sascha Schmidt, i due tedeschi che avevano abbandonato i figli di lei in una pizzeria, sono stati rintracciati dalla polizia mentre camminavano a Les Iles Brissogne, vicino Aosta: alla vista della volante hanno provato a cambiare strada ma poi, chiamati per nome dagli agenti, si sono lasciati raggiungere. (IGN)

Lieto fine per la storia, che ci ha fatto stare per due giorni col fiato sospeso, dei tre bimbi abbandonati in pizzeria dalla madre e il suo uomo.

Certo, è difficile giudicare con oggettività ma si può scommettere che lei non vincerà il premio Mamma dell’anno 2009.



Commenti

  1. Se Hitler fu candidato al premio nobel per la pace, qualche speranza c’è sempre!

    De resto c’è una legge che dice di non abbandonare i minori proprio in pizzeria? Mi aspetto di veder comparire quanto prima delle note sui menu tipo "è vietato abbandonare minori" o "il costo del coperto non include il servizio di gestione dei minori abbandonati" o similli.

    Scritto da Bubbo Bubboni, 8 anni, 7 mesi fa


  2. almeno i minori mangiano, questo fuor di dubbio.

    Scritto da Boh/orientalia4all, 8 anni, 7 mesi fa


  3. Giusto, usare la stessa immagine anche per la storia di Tucci e Ananda, poverino.

    Scritto da Bos Indicus, 8 anni, 6 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.