Canti e danze

jumping Tibetan monksRicevo dall’Istituto di studi di buddhismo tibetano Ghe Pel Ling e faccio circolare con piacere questa news.

E’ un’occasione da non perdere per conoscere un po’ sia il buddhismo, sia il Tibet e la sua cultura (visto che il monastero di Sera era uno dei più importanti del paese ed è stato distrutto più volte dai cinesi), sia un tipo di danza che interessa anche gli antropologi.

Per me l’appuntamento è martedì 3 febbraio, ore 20:30, presso la sede della Camera Metropolitana del Lavoro in corso di Porta Vittoria, 43 a Milano.

Due serate di danze e canti sacri e popolari del Tibet eseguite dai Monaci Tibetani del Monastero di Sera Jhe, in India, ospiti presso il nostro centro. Lo scopo degli spettacoli sono sia quello di fare conoscere la cultura del Tibet, sia quello di raccogliere fondi per aiutare il Monastero e i Monaci che continuano ad arrivare dal Tibet per studiare.

L’ingresso è libero, i monaci allestiranno anche un banchetto di prodotti dell’artigianto tibetano, le iniziative si terranno a:

Piacenza, il 31 gennaio alle ore 21.00 presso la sede della Camera del Lavoro in via XXIV Maggio, nella sala Mandela;

Milano, il 3 febbraio alle ore 20.30 presso la sede della Camera Metropolitana del Lavoro in corso di Porta Vittoria 43, nella sala Di Vittorio.

Contiamo sul vostro aiuto e partecipazione per la riuscita delle due serate.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.