Ma il razzismo a rovescio vale?

Foligno: trovano e restituiscono 8mila euro
06 gen 12:28 Cronache

FOLIGNO (Perugia) – Una borsa con dentro documenti, carte di credito e 8mila euro tra contanti e assegni. A trovarla, per la strada, a Foligno, una donna straniera, che l’ha consegnata a due passanti…

Non capisco perché, quando c’è da titolare “Cinese malmenato da un gruppo di ragazzi italiani“, si sottolinea che lui è cinese e loro sono ragazzi italiani.

Quando invece una donna è straniera non si dice di che nazionalità è, ma solo che è donna e straniera. Come se venisse da un grande amalgama omogeneo, il fuori. Come se fossimo ancora i tempi dei fasti di Roma, quando sottomotteva tutti i popoli che stavano al di fuori del suo territorio, i barbari.

Visto che c’è tanta xenofobia in giro, ma vogliamo una buona volta dire da dove viene questa “donna straniera”? Così, giusto per fare ogni tanto una cosa carina. Facciamo che sia un regalino per la Befana.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.