Il video dell'aggressione alla troupe del TG1: perché il razzismo non si tocca

A Roma, zona Trullo, un ragazzo incappucciato ha spintonato una giornalista, l’operatore e il tecnico mentre stavano cercando di svolgere un’inchiesta sul razzismo, mentre una donna ha insultato e minacciato più volte di morte la giornalista.

Perché la questione del razzismo dei giovani non si deve sollevare e la meschinità e la violenza contro le donne è spesso femmina.

Mi raccomando, specie voi, care amiche femminucce, sui blog, su FriendFeed e tutti i social network possibili, continuate a fare commenti sessisti su altre donne, magari in relazione a BlogBabel e quant’altro (che poi mi chiedo: ma che diamine c’entra?), ché tutto contribuisce a far fare all’Italia un passo indietro (per quanto la vostra parola sia vana come una goccia d’acqua su pietra rovente).

Qui i più elementari diritti umani, come il diritto all’informazione, sono a rischio. Questa è l’aria che tira. Prima di fare gli scemi, noi che parliamo in pubblico, ricordiamocene.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.