Il doppiomento di Buddha Boy (o, del cinismo dei giornalisti)

Buddha BoyVi ricordate di Ram Bahadur Bomjan, il ragazzino di 15 anni che fra il 2005 e il 2006 per nove mesi è rimasto ai piedi dell’albero Pipal nella foresta del Buddha, in Nepal, senza muoversi, senza lavarsi, mangiare o usare la toilette?

Al tempo, ovviamente, meditava per raggiungere l’Illuminazione, ispirato dall’albero sacro sotto cui il Buddha l’ha raggiunta.

In seguito il ragazzino è sparito, si è come volatilizzato, per riapparire il 25 dicembre 2006, in ottima salute e sempre circondato da una folla devota. Al tempo già dicevano che era la reincarnazione di Buddha.

E’ sparito di nuovo per ricomparire giorni fa. Ora, il punto è che quando Buddha ha raggiunto l’Illuminazione mangiucchiava qualcosa, dato che aveva trovato la Via di Mezzo (senza mortificazioni ascetiche ma senza godimenti di sorta): ma era sempre emaciato. Invece Ram Bahadur Bomjan non mangia e non beve ormai da anni ma è sempre più florido — anzi, devo dire che mi pare che nella foto abbia anche un bel doppiomento.

Alcuni giornalisti senza cuore lo devono avere notato e che hanno fatto? Sembra che un giornalista francese lo abbia filmato mentre mangiava un frutto, mentre Buddha Boy non mangia. Un altro lo ha visto addirittura dormire, invece di meditare.

Ora, non per essere cinici ma Ram Bahadur Bomjan a ogni apparizione è circondato da migliaia di fedeli, questa volta dicono 10.000, e riceve un bel mucchio di soldi in offerte: secondo voi, opinione spassionata, c’entra niente con la sua Illuminazione?



Commenti

  1. Un mucchio di soldi in offerte c'entra con l'Illuminazione non più di quanto 650 milioni di dollari abbiano a che fare con una (sia pure ricca di speranza) elezione democratica… :-)

    Scritto da Bubbo Bubboni, 5 anni, 5 mesi fa


  2. (Ultracinico il ragazzo, deve fare il giornalista!)

    Scritto da Boh/orientalia4all, 5 anni, 5 mesi fa


  3. per me ti quoto qui l’ultima frase del precedente post:

    Tutto è vano, sforzatevi senza tregua.

    mi sono spiegato? :)

    Scritto da jachtisana, 5 anni, 5 mesi fa


  4. benissimo!

    Scritto da Boh/orientalia4all, 5 anni, 5 mesi fa


  5. Non è colpa sua se il chicken tikka è una pietanza così deliziosa. ;-)

    Scritto da Antonio Cangiano, 5 anni, 5 mesi fa


  6. Antonio eheheh! In effetti è ottimo. Ma lì in Canada lo mangi mai? Ci sono una marea di immigranti indiani vero?

    Scritto da Boh/orientalia4all, 5 anni, 5 mesi fa


  7. In Canada, particolarmente a Toronto, la società è molto multiculturale. Nella città di Toronto, credo vi siano un 12% di indiani, e un 12% di cinesi. Per cui sì, come puoi immaginare, i ristoranti cinesi ed indiani sono molto comuni. Un altro aspetto positivo è che se vai nei ristoranti giusti, trovi quelli principalmente indirizzati ai conterranei dei ristoratori, per cui il cibo tende ad essere piuttosto autentico e non troppo "americanizzato" per far piacere ai palati occidentali. Avendo provato entrambi gli stili, mi sembra che l'orginale sia superiore, anche se magari è meno immediato e richiede un po' più di tempo per abituarsi al gusto.

    Scritto da Antonio Cangiano, 5 anni, 5 mesi fa


  8. Antonio, poi non dovresti temere il peperoncino tu, o sbaglio?;)

    Scritto da Boh/orientalia4all, 5 anni, 5 mesi fa


  9. il buddha che aveva raggiunto l' illuminazione non era per niente emaciato, mangiava non poco e c'è chi sostiene che sia morto di indigestione.

    Scritto da gian, 4 anni, 4 mesi fa


  10. può darsi che buddha boy quando non è nel periodo in cui medita mangi normalmente. La cosa che mi sorprende che ci sia gente che fa offerte a un tizio che è lì senza far nulla, ma d'altro canto ce ne sono di comportamenti strani da parte delle persone.

    Scritto da gian, 4 anni, 4 mesi fa


  11. sì è vero che non era emaciato, aveva rifiutato gli estremi dell'ascetismo (e ovviamente dell'auto-indulgenza).

    Scritto da Boh/orientalia4all, 4 anni, 4 mesi fa


  12. sebbene ci fù un uomo dal nobile nome a lasciare tutto x trovare liluminazione credetemi queste cose esistono noi tutti siamo ingrado di iluminarci x la strada della liberazione ma pochi pultroppo ci riescono altri credono alle cose del samsara,buddha boy e un santo portate rispetto a quel grande uomo e nn solo pregate sempre affinche tutti noi finalmente usciamo fuori del samsara la via del buddha e la migliore grazie

    Scritto da giosué, 2 anni, 4 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.