Una mattina un po' così (personalia)

Enrica GarzilliCome al solito mi sono svegliata, ho messo su il tè e ho acceso la radio. Per me è impossibile pensare una mattina senza le notizie. Poi, di solito, leggo i giornali.

E mi sono accorta che ero stanca, stanchissima di tutte le cose brutte, violente, pesanti che succedono nel mondo, che non ce la facevo. E poi ieri ho visto che diversi che pensavo amici invece non lo sono, si divertono alle mie spalle senza dirmelo, e che i sorrisi di cui mi gratificano e i messaggi, le email, ecc., sono falsi.

Dopo quasi 7 anni di lavoro il mio librone l’ho consegnato e sono sfinita. E ora sono anche più stanca di questi rapporti falsi. Di un piccolo manipolo di esaltati che ti sorride ma ce l’ha con te solo perché, per sua esclusiva responsabilità e idiozia, è uscito da una classifica. O cose simili. Ma ci pensate? Mi sembra un mondo troppo stupido.

Quindi scusate questo mio piccolo sfogo. Magari ci parleremo più tardi, forse. Butteremo un occhio sul mondo. Ma adesso finisco il tè, mi preparo e vado al parco con le cane. Mi sembra l’unica cosa bella e importante.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.