La mafia al servizio del cittadino

ItaliaSi sta verificando quello che mio padre auspicava circa 25 anni fa. Diceva sempre: ma se davvero il governo volesse sconfiggerla, non potrebbe far occupare i territori della mafia dall’esercito?

Il Telegraph nell’articolo Il governo italiano potrebbe usare l’esercito per attaccare la mafia nota che Berlusconi ha un precedente nell’uso delle forze armate.

Stiamo parlando della brutale uccisione di giovedì scorso, probabilmente a opera della camorra, dei sei cittadini africani di Castel Volturno, vicino Napoli. Certo, forse non erano mammolette ma sparare all’impazzata da una macchina, alla Al Capone, ha scosso tutti.

Io non so se far occupare una cittadina dai soldati sia un bene, certo è una decisione forte. Non so giudicare.

Però la camorra e le varie organizzazioni mafiose sono così radicate nel territorio che la gente ci ricorre per i più svariati motivi. Proprio stamattina un cassiere napoletano dell’Unes vicino casa mi ha detto che, grazie alla camorra, è riuscito a riavere il suo amato cane, che gli era stato rapito per riscatto. Sta a vedere che ora dobbiamo pure ringraziarli.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.