E Berlusconi canta

Berlusconi

Berlusconi ha inaugurato stamani la nuova scuola di San Giuliano di Puglia, paese simbolo del terremoto in Molise del 2002. [...] nel 2002 27 bambini morirono nel crollo dell’edificio scolastico. Dopo una sosta al cimitero, dove si e’ raccolto davanti alle tombe dei bambini morti, Berlusconi, accompagnato dal ministro Gelmini, ha incontrato e cantato con i bambini della nuova scuola.

Tutto bello, tutto meritorio e, in più, ha detto il Cavaliere, 100 edifici scolastici a rischio in tutta Italia saranno ristrutturati.

Ma come si concilia il canto di Berlusconi con i drastici tagli alla scuola e l’università della Gelmini e di Tremonti? Mi sembra un canto del cigno.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.