Fra Antonio, Silvio, Valter e Mara clima da operetta

Mara CarfagnaMi ero ripromessa di non parlare di Berlusconi e Di Pietro. Tanto loro continuano impeterriti l’uno a farsi gli affari suoi (in tutti i sensi) e l’altro a usare dei modi da pescivendolo (e mi scusino i pescivendoli: forse sono dovute ai suoi natali non proprio urbani, forse).

Però non si può non ridere della situazione: Di Pietro accusa Berlusconi di fare il magnaccia, e va bene, e poi non si scusa (perché dovrebbe? L’ha detto apposta, non gli è scappato di bocca).

Veltroni, che in teoria dovrebbe essere con Di Pietro, lo “insegue”: Veltroni insegue Di Pietro “il dialogo è finito” (e sembra una moglie col matterello in mano).

A sottolineare questo caos ridicolo (nonché di pessimo gusto), l’editoriale del Guardian titola “Silvio Berlusconi rimane un imbarazzo per la democrazia“.
Tutto da leggere.

Ma il governo Berlusconi, nonostante tutto, in Italia piace: pare infatti che la dott.ssa Mara Carfagna, ministro per le Pari opportunità, riscuota il 40% dei consensi! Merito, probabilmente, delle sue qualità politico-diplomatiche.

E poi ditemi se non sembra di essere catapultati in un palcoscenico di operetta!



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.