A Milano, la mia piscina lo Skorpion: non sono tutti blogger - 2

piscinaQuesto è il raccontino della domenica, che ho anticipato perché non so se andrò in piscina.

Oggi sono uscita e ho notato in centro un via vai niente male. Io di solito intorno alle 13 sto nella Sormani a lavorare, a consultare, a scartabellare, scrivere, verificare, o a casa a lavorare, a consultare, a scartabellare, scrivere, verificare: un’attività molto variata, insomma. Per me è inusuale uscire a quell’ora.

In più oggi c’era il sole e tanta gente fuori, così me la sono presa comoda e sono tornata lemme lemme a casa, anche perché sollevavo a fatica le gambe da quanto le avevo sforzate: ho aumentato di due vasche e ne faccio due alla volta senza interruzioni.

Ho notato che intorno, anzi, sin dall’atrio della piscina, era tutto un fiorire di modelli alti, ben fatti, per niente effemminati, molto glamorous, ciabattina di plastica stile D&G e canotta rigorosamente bianca o nera. Solo due considerazioni:

1) Viva il sole che li ha fatti uscire!
2) Non so perché ma ho l’impressione che tutti questi anni, pur vivendo a Milano, mi sono persa qualcosa.

Ho imparato anche un neologismo ascoltando due modelli americani che attraversavano la strada vicino a me: uomo metrosexual. Questa sì che è cultura, non questa!



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.