La fiaccola non entra a Lhasa

TorchAnche se i 50 della Marcia del ritorno oggi sono stati arrestati, il governo cinese, con la scusa del terremoto, ha deciso di deviare il percorso della fiaccola olimpica. Forse arriverà il 21 a Lhasa, forse no: la Cina tiene segreti date e percorso.

Per una volta i tibetani hanno vinto. E’ solo una vittoria morale ma credo che sarà la prima di una lunga serie. Il popolo tibetano non si arrende.

Se conosco bene gli orientali pacifisti so che quando si mettono in testa una cosa sono assolutamente inamovibili.

E questa volta hanno deciso che il loro paese ritonerà a essere indipendente, come lo era per circa 45 anni prima che fosse invaso dalla Cina.
Staremo a vedere.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.