Immagini, poesia e musica per la libertà in Pakistan

Alzate il volume nel vostro computer e godetevi questa canzone e questo video con le immagini delle recenti manifestazioni in Pakistan. Immagini forti, immagini di un popolo che si è stancato del sistema militare imposto da Musharraf e che lo dimostra in piazza.

La gente insorge. Lo slogan è: Against Emergency, Insurgency! Guardate i poveri avvocati come sono stati malmenati in Pakistan — e non ditemi che qualcuno di voi ne ridacchia, fra sé e sé.

Il video è stato prodotto da una band del New Jersey di “Pakistani Americans”, che ha realizzato una versione rock di una delle poesie più famose di Faiz Ahmad Faiz (1911-1984), eminente poeta urdu, montata con immagini delle recenti manifestazioni.

Vi mando la traduzione italiana dell’amica Alessandra Consolaro, che ringrazio per la segnalazione del video:

Parla, che le tue labbra sono libere

Parla, che la lingua è ancora tua


Il tuo solido corpo è tuo

Parla, che la vita è ancora tua

Guarda: nella bottega del fabbro

Le fiamme sono alte, il ferro è incandescente

Si spalancano le bocche dei lucchetti

E ogni anello della catena si spezza

Parla, questo poco tempo è sufficiente

Prima che il corpo, la lingua muoia

Parla, che la verità è ancora viva

Parla: di’ ciò che si deve dire

Il giorno dopo essere tornato da 7 anni di esilio, il primo ministro Nawaz Sharif si registra per le elezioni del gennaio 2008 e spara a zero contro il presidente, il generale Pervez Musharraf, al contrario dell’ex primo ministro, la signora Benazir Bhutto, che ha cercato di negoziare la divisione del potere fino a che Musharraf ha imposto lo stato di emergenza, il 3 novembre scorso. Ricordiamo che Musharraf ha imposto una dittatura militare con il colpo di stato militare del 1999 e la sospensione del sistema costituzionale per ben due volte.

Ieri Musharraf ha simbolicamente consegnato il bastone del comando militare e continuerà ad essere il presidente come civile. Questo è un bell’articoletto su di lui apparso oggi in The New York Times.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.