Sconvolgente dichiarazione del pm anti logge De Magistris

De MagistrisRepubblica titola in prima pagina:

La Procura generale di Catanzaro ha avocato l’inchiesta “Why Not” sul presunto uso illecito di finanziamenti pubblici di cui era titolare il pm Luigi De Magistris. Nell’inchiesta sono coinvolti, tra gli altri, il presidente del consiglio Romano Prodi e il ministro della Giustizia Clemente Mastella – iscritto nel registro degli indagati – che ha chiesto il trasferimento di De Magistris.

Su RAI2 intorno alle 7 ho sentito la sconvolgente dischiarazione di De Magistris che avrebbe detto che c’è un intreccio di interessi fra massoneria, camorra e potere politico. Tutto questo ci turba profondamente, questa è una notizia che cambierà il corso della storia.

De Magistris avrebbe anche detto che è la fine dell’indipendenza della magistratura e che (dal Corriere) ci avviamo al crollo dello Stato di diritto.

Non so se riusciremo a sopravvivere a questa ultima dichiarazione ma siamo certi che ve ne sentite anche voi turbati e allarmati. Vi lascio quindi alle vostre considerazioni domenicali sulle scoperte del pm De Magistris.

Questa è una foto di Panorama del 16 luglio 2007 sul “pm anti logge De Magistris“. E questo è un bell’articolo del Movimento antimafie.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.