Emilio, perché non fai il giornalista?


Non l’avevo ancora visto, ma è tutto da godere. Prima di Elton John ha sproloquiato Emilio Fede, in uno sforzo vanamente moralizzatore. Concorda con Ratzinger che ha tuonato contro i media elettronici “con cui ormai i mass-media stentano a competere”. Bontà sua.

Fede invoca il Garante per la privacy per risolvere la questione di questi nuovi mezzi su Internet che invadono le case e distruggono le famiglie col pettegolezzo. Ma che sfacciati!

Ma i giornalisti una volta non dovevano essere imparziali?



Commenti

  1. emilio perchè non [...]? scusa la sincerità.

    Scritto da stefigno, 10 anni, 2 mesi fa


  2. é la storia di sempre..Perchè il Vaticano non apre le sue biblioteche a tutti! La conoscenza fa paura a chi vuole il potere, meglio l'ignoranza…se si pensa che perfino la Bibbia è leggibile da non molto! Comunque sono appena tornata dal Tibetan Buddist Retreat Centre,Ireland. A parte la bellezza del posto, stanno costruendo uno Spiritual Care Centre….. L'Irlanda è ancora uno di quei posti in cui la natura E'. La sua bellezza fa fiorire molti artisti. Anche il più piccolo paesino ha la sua galleria d'arte. Milano in agosto non è poi così male!!!

    Scritto da alessandra, 10 anni, 2 mesi fa


  3. Boh, sa bene che non mi assumo ma il il ruolo di difensore d'ufficio del pontefice, anche perchè non credo ne abbia bisogno, ma qui quello che l'ha fatta fuori del vasino è unicamente Fede. Il Papa (ricordo bene questo intervento) fece un richiamo generico riferendosi ai pericoli della Rete. A parte che avrebbe bisogno di consiglieri più accorti (se mi facesse o mi facesse fare una telefonatina gli direi per esempio in un orecchio che una delle caratteristiche della Rete è quella della sua diffusione e non della sua concentrazione in poche mani, non a caso WWW è l'acronimo inglese di Grande Ragnatela Mondiale, va beh, lui che ne sa, ma ha intorno gente che queste cose le sa o dovrebbe saperle, chiusa parentesi). Dicevo: Ma Fede non ha notato che il Papa parlava soprattutto di TV? E chi è che il padrone della TV italiana? Ratzinger sarà contento di sapere che ci sono in giro ragazzotte scosciate dalla mattina alla sera che impazzano sul tubo catodico? E chi è stato l'iniziatore di tutto ciò (dal Drive In in qua, lo ricordi vero)? Per cui, la smettesse di fare il moralizzatore e guardasse più in casa sua. Fine della predica, buona giornata:)

    Scritto da donMo, 10 anni, 2 mesi fa


  4. pare che una cosa sia chiara qui cerchiamo tutti chi \"li finanzia\" … ecco ora io mi metterei ad un tavolo comune … qualcuno qui deve pagare … ooooppppsss ;)

    ps. si accettano anche altre forme di pagamento oltre quelle tradizionali … usate la fantasia … suvvviiiaa popolo […] , poetuncoli e santi pescatori !!!

    Scritto da hermansji, 10 anni, 2 mesi fa


  5. Scusami ma 2 minuti e 10 di Emilio Fede, dopo colazione, non li reggo proprio!? Mi sono bastati i primi 30 secondi e comunque non avrebbero cambiato il mio giudizio in merito al discorso. Internet è e rimane un "arma potentissima"; data in mano a chi non la conosce può anche essere pericolosa ma se uno la utilizza con oculatezza ed intelligenza altro che alimentare il pettegolezzo…. permette al contrario di smascherarli. Dici che è per questo che Fede rema contro??

    Scritto da chit, 10 anni, 2 mesi fa


  6. Ma cos'è più pericoloso? Internet o il monopolio dell'informazione italiana? Internet o un "giornalista" (paesano mio tra l'altro..sigh…) che si schiera apertamente dalla parte del nano?

    Scritto da Mario, 10 anni, 2 mesi fa


  7. stefigno, ti ho tagliato la stupenda ornata parola. Non c’è posto qui,
    La prox volta taglio tutto. Non mi fare censurare, dai………….

    Ciao:)

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  8. alessandra, sì Milano non è male, a parte che mi hanno sbattuto fuori da un poidocchioso bar vicino alla biblioteca Tibaldi perché ho chiesto se potevo aspettare l’apertura della biblioteca lì, consumando ovviamente (panino + bibita).

    Un bar con 9 tavolini vuoti, 2 fuori con 3 nordafricani che condividevano una aranciata, seduti, e sporco come l’inferno.

    Con la mia presenza glielo nobilitavo quel posto pidocchioso: ma qui a MI anche le pulci hanno la tosse..!

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  9. hermanji, anche tu ti metti a dire parolacce!! Manteniamo un contegno, dai… :)

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  10. p.s. e poi hermansji, a te chi ti finanzia?? Diccelo dai.

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  11. chit infatti concordo in pieno: Internet non è un’arma, è un mezzo.:)

    Come il coltello, serve a tagliare in sala operatoria e serve a tagliare la gola per strada. Sta a noi usare i mezzi che abbiamo sviluppato.

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  12. Mario, infatti mi chiedo che razza di giornalista sia Emilio Fede, davvero. Mai vista una cosa simile… E ben prima della storia di Ricca. Quindi già la pensava così e ha preso l'occasione. Sarà considerato un buon giornalista ma in diversi paesi l'avrebbero sbattuto fuori come giornalista indipendente, sarebbe stato di partito. Lì vige il principio dell'essere bilanciati, figurati..

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  13. p.s. Lì in USA, per esempio.

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  14. donMo, il Papa ha detto una cosa in sostanza giusta, che bisognerebbe controllare in famiglia cosa fanno i figli, e magari anche i mariti ti assicuro, o forse le mogli. E dialogare di più dal vivo, in faccia, non sul Web.

    Però si presta facilmente, come 1000 altre volte, a facili intepretazioni e strumentalizzazioni. Dovrebbe stare più accorto questo Papa quando parla, non credi?
    Che poi Fede (guarda quanto è azzeccato!) ci faccia la figura dello scemo è un dato ovvio e accertato. Ma ci crede davvero a quello che dice?

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  15. Boh … me lo chiedo spesso anche io … tenuto presente che come orso sono cattivo e perfido assai … da non smuore un dito senza vile pecunia …

    ps. Reminder … aiutiamo Gramos !! … mostriamo il lato "solidale della blogsfera" … capace di unire i blog più diversi tra loro nel "Help 2.0" !!

    Scritto da hermansji, 10 anni, 2 mesi fa


  16. boh, "Che poi Fede (…) ci faccia la figura dello scemo è un dato ovvio e accertato"… è agghiacciante, certo, ma questo vale solo per chi ne capisce qualcosa. Magari basta una briciola, ma almeno quella è necessaria, e tra tutti quelli che si bevono il TG di Fede non giurerei che tutti ce l'abbiano. Butta là parole che sembrano andare bene assieme, come "privacy" ed "entra nelle nostre case". Qualcuno non va oltre l'aspetto del significato, non coglie la grossolanità del ragionamento (in realtà non è nemmeno un ragionamento, è solo un'espressione di diffidenza) e vede un paladino che difende i valori e parla finalmente in modo comprensibile. Magari poi il Garante della Privacy andrà là a parlare di cose vere, ma non si ascolteranno le sue argomentazioni. Viviamo in un mondo complicato, e pochi hanno voglia di capire. Chi non ha voglia di capire, desidera fidarsi. E trova queste voci qui.

    Scritto da fabio, 10 anni, 2 mesi fa


  17. Non entro nella discussione perchè se no non finisco piú, peró faccio notare: "questi nuovi mezzi su Internet che invadono le case e distruggono le famiglie col pettegolezzo, ditruggono, insomma sono DISTRUTTIVI" ma che distruggono l'avevo detto? insomma distruggono! Bravo Emilio! A parer mio la televisione fa molto piú danno di internet e sebbene fede metta l'accento sull'ultimo, "Pap(p)arat(z)zinger" punto il dita pure sulal tv come fa notare donMO. Internet è un posto rischioso perchè ci trovi di tutto, del buono e del meno buono. In televisione invece non c'é lo stesso rischio, sei sicuro che è tutta immondiza (o quasi)!

    Scritto da AlbertoKndo, 10 anni, 2 mesi fa


  18. Alla fine mi son ofatto coinvolgere…mannaggia!

    Scritto da AlbertoKndo, 10 anni, 2 mesi fa


  19. @AlbertoKndo però come distinguo tra internet e tv non mi pare male … ;) .::

    Scritto da hermansji, 10 anni, 2 mesi fa


  20. fabio, in effetti Fede pone l’accento, come dici tu, su qualcosa facilmente identificabile, e facilmente identificabile e identificato come distruttivo. Una cosa semplice, una battaglia semplice per tutti.

    Che Internet per molti sia una droga è certo. E’ come la digitale, uccide o salva. Oppure sta nel mezzo, come per me, è un integratore di vitamine e sali minerali, da prendersi specialmente quando voglio un surplus. E poi, ovvio, ci lavoro.

    Ed è anche vero che il mondo e le informazioni sono sempre più complicate e non tutti decodificano, criticano, leggono, ascoltano cum grano salis.

    Però di base Fede si comporta da giornalista retrogrado, vecchio stampo e vecchio, nonostante i suoi lifting e il resto. Da uno che vede il suo potere incrinarsi un po’. E come si dice, la torta, anche se fa male, piace tutta, di solito la gente non rinuncia neanche a una fetta.

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  21. Qualcuno ha visto la torta? Si vocifera in giro che sia una mega torta di cioccolato, ricotta … tutta inzuppata di liquore e ricoperta di strati di glassa al caffè e mini babba … su su … dov’é dov’é ???? spartiamo !! spartiamo !!

    @Boh ma se Fede pone l’accento suonerà così Fedè?

    .:.

    Scritto da hermansji, 10 anni, 2 mesi fa


  22. AlbertoKndo, io credo che la TV sia un po’ come l’alcol, non te ne accorgi neanche quanto faccia male e quanti alcolizzati ci siano in giro.

    Anche di drogati di Internet ce ne sono tanti, anzi, tantissimi, ma si vedono di più. Eì più identificabile e più "esotico". La TV è una potenziale droga acquisita culturalemnte, come l’alcol appunto. Internet è più identificabile come "Il male", che distrugge le famiglie e in ultima analisi i valori.

    Io credo che siano pari, di gente che si piazza lì ed evade con la TV o con Internet ce n’è tantissima, in ambedue i casi, che si impedisce di pensare e di sentire, di non vedere quanto squallore crea col suo comportamento. C’è chi crede pari pari a Fede, e c’è ci prende per oro colato tutto quello che c’è scritto per es. su Wikipedia, che è zeppa infarcita di errori, almeno per quanto riguarda le voci umanistiche: storiche, di filosofia, di religione, biografie e così via.

    Un tempo, agli inizi di Wikipedia, giravo a correggere gli articoli che riguardavano le mie discipline, l’Oriente diciamo, ora sarebbe un lavoro full time e mi limito a rimandare o dare voti bassissimi a chi viene agli esami senza aver studiato niente altro che Wikipedia. Gli studenti che "studiano" su Wikipedia si riconoscono al volo, credimi! Appena aprono bocca dico "Hai studiato su Wikipedia, vero?". Fino adesso la risposta è stata *sempre* affermativa.
    Tempo fa fra storici americani c’è stato un dibattito proprio su questo. Qualcosa al tempo ho anche postato..

    Insomma, voglio dire che hai ragione che su Internet ci sono anche tante cose positive, ma sei sicuro che la gente (la gente, non tu o i pochi eletti) navighi con capacità critica?

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  23. Fede non e' un giornalista. La cosa che credo piu' pericolosa per l'Italia e' che ogni volta che quell'essere uscito diretto dal medioevo parla i mass media italiani (ahime' non solo TG4 che non e' un telegiornale) riportano la cosa. Questo per me e' agghiacciante.

    Scritto da paolo, 10 anni, 2 mesi fa


  24. paolo, però è annoverato fra i giornalisti, iscritto all’ordine ecc. ecc.
    Che poi faccia il suo mestiere male, questo mi pare evidente..

    Ma perché hai solo un blog in inglese??
    peccato..:)

    ciao

    Scritto da boh, 10 anni, 2 mesi fa


  25. La malizia sta nel mescolare due cose ben differenti. Il timore della concentrazione dell'informazione in poche mani (dell'informazione massiccia, almeno) è fondato, secondo me. È vero che si Internet possiamo scriverci tutti, anche tu e io, ma i siti più pubblicizzati rischiano di essere pochi, e nelle mani dei soliti potenti. Il discorso moralizzatore sulla famiglia ecc. però non c'entra niente, e "giustapporlo" è un malizioso artificio di basso giornalismo.

    Scritto da Carlo Molinaro, 10 anni, 2 mesi fa


  26. Sì Carlo, hai ragione, infatti guarda la pubblicità che si è fatto Beppe Grillo col suo blog! In pratica ha investito una marea di migliaia di sterline che io, per esempio, non ho. Questo è solo un piccolo esempio, ma il primo e più grande esempio sono le TV di Berlusconi, ovviamente.

    La malizia di Fede è anche, secondo me, giornalismo così basso che secondo me non è vero giornalismo, è manipolazione dell’informazione.

    Scritto da Boh/orientalia4all, 10 anni, 2 mesi fa


  27. Fede non è un giornalista, è un portavoce, un lecchino, un tifoso. La cosa più scioccante è che crede in quello che dice e in quello che lo paga. Paradossalmente è uno dei personaggi più sinceri che ci sono in TV. Solo che nel cervello c'è solo una gigantografia di San Silvio Berlusconi

    Scritto da Valerio (C:), 10 anni, 2 mesi fa


  28. Valerio, sei sicuro che ci creda? Mah..

    Scritto da Boh/orientalia4all, 10 anni, 2 mesi fa


  29. Ne sono certo. Fede era un fallito. Vittima del gioco e cacciato dalla Rai per il suo vizio (e credo anche per quello che ne conseguiva). Berlusconi l'ha tirato fuori dalla melma - qui parolacce non si possono scrivere, vero? ;-) - e lo ha rimesso a fare il direttore di telegiornale. Come non capirlo quando pensa che Silvio è un santo? E poi Berlusconi ha davvero il potere di apparire con l'aureola agli occhi di molti. Io ho conosciuto parecchi fan di Berlusconi ed è scioccante vedere l'ammirazione che hanno per lui. Per amore di verità, ho conosciuto anche tanti ammiratori di Moggi. Pensa che mia suocera (non la gratificherò dell'attributo di "ex") era ed è entrambe le cose. Brrrr

    Scritto da Valerio (C:), 10 anni, 2 mesi fa


  30. eheheh Valerio, la tua cara suocera devi amarla moltissimo!:)

    Il potere si ammira sempre, e pure i soldi. La gente sbava per chi ha potere, non lo sapevi?
    Diceva la mia nonna che i soldi mandano l’acqua all’insù!

    ciao:)

    Scritto da Boh/orientalia4all, 10 anni, 2 mesi fa


  31. Non odio mia suocera per quello che ha fatto a me, ma per quello che ha fatto a mia moglie, che a causa sua, principalmente, è diventata insopportabile. ma stendiamo un velo pietoso.

    A Napoli dicono "Comandare è meglio che fottere".

    A presto, speriamo.

    Scritto da Valerio (C:), 10 anni, 2 mesi fa


  32. Bene, siamo sulla stessa barca. So bene quello di cui parli.

    Credo però che ad una certa età se uno vuole cambia, taglia col passato, elabora certe cose. Con fatica, ma lo fa. Forse anche con dolore ma lo fa.
    Se tua moglie ha scelto così vuol dire che le sta bene, la responsabile è lei. La mamma è davvero importantissima ma non è tutto.

    Non dò più giustificazioni a nessuno, spiegazioni sì, ma non giustificazioni.

    Un abbraccio Valerio, torna presto a trovarmi!

    Scritto da Boh/orientalia4all, 10 anni, 2 mesi fa


  33. Me lo sono spesso chiesto anche io…lo mandassero su satellite una buona volta…

    Scritto da Beppe, 10 anni, 1 mese fa


  34. eheheEHEH! Sarebbe bello:)

    Scritto da Boh/orientalia4all, 10 anni, 1 mese fa


  35. Magari il buon Prodi ci fa un regalino..:):)

    Scritto da Beppe, 10 anni, 1 mese fa


  36. mah Beppe! spero poco anche in lui…

    Scritto da Boh/orientalia4all, 10 anni, 1 mese fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.